Sport

Un arbitro anconetano sul tetto del mondo: Galante alle finali Champions di futsal

L'arbitro 44enne, presidente della sezione Aia del capoluogo, è stato convocato per la prestigiosa competizione che si svolgerà in Spagna

L'arbitro Angelo Galante

Quarantaquattro anni, libero professionista e una carriera luminosa nel mondo del calcio: Angelo Galante, presidente della sezione Aia di Ancona, è uno dei due arbitri italiani selezionati per dirigere le semifinali e le finali di Champions di futsal che si terranno dal 9 all’11 ottobre a Barcellona.

Al Palau Blaugrana, dunque, il fischietto d’origine pugliese, ma anconetano d’adozione, dirigerà la fase finale della competizione di calcio a 5 più importante al mondo, a cui parteciperanno due squadre spagnole (Barcellona e Murcia) e due russe (Kprf e Tyumen). Le finali, che originariamente si sarebbero dovute disputare a Minsk nell’aprile scorso ma poi sono state rinviate per la pandemia, si giocheranno in Spagna a porte chiuse per le regole del Covid.

Galante è stato chiamato per il terzo anno consecutivo a dirigere le finali di Champions: iscritto all’Aia dal 1994, dal 2000 è passato al calcio a 5. Dal 2004 è arbitro internazionale della Fifa e dal 2017 è arbitro Uefa Elite. Inoltre, dal 2016 è presidente della sezione Aia di Ancona che su Facebook si è congratulata per la prestigiosa convocazione con un simpatico messaggio di incoraggiamento: «Daje Pres!»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un arbitro anconetano sul tetto del mondo: Galante alle finali Champions di futsal

AnconaToday è in caricamento