Ancona 1905, Cornacchini ancora indeciso sul suo futuro: «Tutto dipende dal progetto»

Si è tenuta nel pomeriggio di lunedì, all'Ancona Point di Chiaravalle, la conferenza di Giovanni Cornacchini. Il mister ha parlato del suo futuro ipotizzando una sua possibile partenza. Le sue dichiarazioni

Giovanni Cornacchini

«Non ho ancora deciso per il mio futuro, tutto dipende dal progetto che mi verrà prospettato». Sono queste alcune delle dichiarazioni fatte da Giovanni Cornacchini, durante la conferenza di lunedì pomeriggio all'Ancona Point di Chiaravalle. Il tecnico dorico non si è sbilanciato e non ha parlato di addio certo.

«Qualcuno ha detto che se venisse costruita una squadra di giovani io non avrei accettato di rimanere. Non è così. Con i giovani bisogna avere pazienza ed io ed il mio staff abbiamo sempre lavorato su questo aspetto». Cornacchini parla dei dubbi che aveva avuto dopo l'addio di Marinelli, oltre alle voci su un suo possibile addio: «Con la società abbiamo un rapporto molto chiaro. Lo scorso anno ho avuto dei dubbi dopo l'addio di Marinelli e Marcaccio ma sono stato convinto dal progetto di Sosteniamola. Vedremo quest'anno come andranno le cose. Non è solo un discorso economico ma è anche un discorso di motivazioni. Sceglierò in base al progetto che mi verrà prospettato e a quel punto deciderò se rimanere alla guida o meno». Parole che fanno preoccupare tutto l'ambiente. L'addio di Cornacchini sembra probabile, soprattutto in un momento dove la linea seguita dalla società non sembra chiara: «Se la situazione dovesse rimanere incerta con il mio staff e d'accordo con la società, inizierei a guardarmi intorno e valutare di continuare il mio lavoro altrove. Non avete idea di quanto mi faccia male dire queste cose - ha concluso il tecnico - sono arrivato ad Ancona da nemico ed ho passato tre anni meravigliosi. Purtroppo se non ci sono le possibilità di andare avanti sarò costretto a prenderne atto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento