menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Curva Nord

La Curva Nord

Ancona 1905, la Curva Nord analizza il momento: «Progetto insostenibile»

La Curva Nord ha scritto un comunicato dove è stato analizzato il momento della società biancorossa. I tifosi della Nord hanno esternato perplessità sul progetto definendolo «insostenibile»

«Progetto insostenibile che non ha sfondato nel territorio e non sta portando i risultati previsti». Sono queste alcune delle riflessioni che i tifosi della Curva Nord hanno scritto in un comunicato. La Nord ha analizzato il momento della società dorica, esprimendo la propria valutazione sul progetto dell'azionariato popolare e non solo. Questo il comunicato.

«La Curva Nord Ancona dopo alcune valutazioni fatte al suo interno ha deciso di rendere pubbliche delle valutazioni fatte sul futuro. Constatato che alcuni organi di stampa, invece di fare informazione hanno fatto e continuano a fare puro gossip , Curva Nord ha comunque deciso di vederci chiaro e di esternare direttamente a chi oggi porta avanti la nostra Ancona le proprie perplessità, i propri dubbi, e la propria riflessione sul momento che i colori biancorossi stanno attraversando.

Le riflessioni vertono verso due punti fondamentali, il primo consiste nell’insostenibilità del progetto, quello dell’azionariato popolare, che non ha sfondato nel nostro territorio anzi, è forse arrivato al termine vuoi perchè non recepito, vuoi perchè distante dalla città, ma rimane comunque un dato di fatto che non sta portando ai risultati che i più si aspettavano e come secondo punto su puri aspetti organizzativi della societá stessa. Quello che più è risultato alle nostre osservazioni, è che la gente si sta allontanando dallo stadio, la gente si sta disinnamorando dei nostri colori, la gente non sogna più ed é questo che a noi interessa. Quello che fuori viene recepito è solo una grossa confusione, una mancanza di chiarezza (e alcuni organi di stampa in tutto questo non aiutano di certo) e molta incertezza. Pur capendo le difficoltà di portare avanti un progetto del genere che Sosteniamolancona ha voluto e non è stata costretta, è evidente che ora la situazione si è fatta insostenibile e le ultime mosse fatte da questa società non vanno certo in direzione di un cambio di tendenza. Pertanto Curva Nord auspicherebbe un netto cambio di tendenza soprattutto riguardo al futuro, cercando di prendere atto e spunto dagli impulsi che la città sta comunque mandando e con questo ribadisce che non è un attacco a chi comunque ha messo la faccia per portare avanti la situazione che era nata giá sotto una cattiva stella, in quanto non fu un atto di amore di Marinelli ma un puro gesto di sfida.

Curva Nord è stanca di chi cavalca le cronache, Curva Nord è stanca di chi si prende gioco della nostra passione, Curva Nord è stanca di vedere l’Ancona trattata come un ripiego, Curva Nord è stanca di tanti giochetti messi in atto dai soliti noti, Curva Nord incomincia ad essere stanca di tutta la situazione e per questo manda un messaggio chiaro ed inequivocabile, che spera la società recepisca totalmente. Ribadiamo ancora una volta la nostra gratitudine per chi, mettendoci la faccia, ha comunque cercato di dare il suo contributo, ricordando che chi protesta ma non propone, chi non viene e chi abbandona rimane sempre e comunque dalla parte del torto perchè comunque sia di cose buone ne sono state fatte, in primis tentare almeno di eliminare tutte quelle arpie che sull’Ancona ci mangiavano e ad ogni occasione cercano di rientrare dalla finestra, gli accordi raggiunti col comune e altre buone iniziative ma nonostante tutto ad oggi questo non basta più. Con la speranze che queste righe vengano capite e ben interpretate crediamo che sia arrivato il momento di finire i teatrini e incominciare a lavorare verso una direzione ben precisa.»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento