Domenica, 21 Luglio 2024
Altro

Nuoto, Vela Ancona campione regionale master

La Vela Nuoto Ancona si riprende il titolo regionale master nella piscina di Fermo, vincendo di misura sulla Polisportiva Montefeltro e su gli altri rivali, quelli tradizionali, cioè il Team Marche e la Rari Master Pesaro

ANCONA - La Vela Nuoto Ancona si riprende il titolo regionale master nella piscina di Fermo, vincendo di misura sulla Polisportiva Montefeltro e su gli altri rivali, quelli tradizionali, cioè il Team Marche e la Rari Master Pesaro. Prestazione corale di spessore, per la squadra anconetana, in cui più le le "stelle" , sulle quali la squadra storicamente fa affidamento, stavolta è stato determinante il livello medio molto solido di tutte le prestazioni. Top performer da sottolineare, comunque, Leonardo Belfioretti tornato ampiamente sotto il minuto (58"78) nei 100 dorso M30 e rilevante prestazione della sorella Chiara nei 50 farfalla. Ma la compattezza e la solidità della prestazione, in termini di punteggio, è giunta anche sia dai master di più vecchia data, come Maurizio De Angelis (200 stile libero e 800 stile libero), Stefano Loreti, 50 stile libero e farfalla, stesse gare in cui ha brillato Davide Marzocchi, che dalle categorie intermedie, con Francesco Occelli e Federico Gregorio nei 400 e 100 stile libero, Francesco Secchiaroli nei 50 farfalla e 100 stile libero, Luigi Nataloni che nei 100 farfalla ha chiuso con un ottimo 1'08"25. 

Tra le donne la "sorella d’arte" Maria Vittoria Vecchietti - sorella dello sprinter e recordman agonista Eugenio Vecchietti - ha mostrato le sue qualità nei 50 stile libero e 50 rana, evidenziando grandi potenzialità in prospettiva sulla doppia distanza, e il duo Gallardo Calducci in sfida diretta sui 50 dorso e 100 misti. E poi la rana di Michael Guidarelli, atleta e coach alla guida del gruppo, poi quella di Luca Grassini, di Laura Vitaloni e del nuovo acquisto, Samuele Tozzi, sono state un contributo di pregio al raggiungimento del risultato finale. Tante prestazioni di ottimo livello per una squadra, quella della Vela Ancona, che si è presentata all'evento con 23 elementi. Le squadre avversarie, seppur rimaneggiate, si sono tutte presentate a Fermo nettamente più numerose dello scorso anno, con una manifestazione che all’aspetto agonistico ha unito il piacere di ritrovarsi nuovamente e di sfidarsi in piscina. La speranza è che si possa continuare la stagione con altri meeting, sia in vasca lunga che corta per preparare al meglio i Campionati Italiani di giugno a Riccione e gli Europei di Roma ad agosto. Manifestazioni in cui dovrebbero tornare anche le staffette, da sempre il punto di forza della Vela Nuoto Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, Vela Ancona campione regionale master
AnconaToday è in caricamento