rotate-mobile
Altro

Tommaso Marini si è operato. «L'obiettivo è tornare in pedana a gennaio 2024»

Il campione dorico, oro ai Mondiali nel fioretto, ha subito un intervento alla spalla già pianificato ed ha voluto rassicurare amici e tifosi con un post su Instagram

Aveva annunciato, subito dopo la conquista del titolo iridato a Milano, che l’operazione alla spalla avrebbe rappresentato un passaggio inevitabile nell’immediato futuro. E così, presso la la Casa di Cura Madre Fortunata Toniolo a Bologna, Tommaso Marini fresco di oro mondiale è finito sotto i ferri, per un intervento che è stato eseguito dal professor Giuseppe Porcellini e la sua equipe. Il campione dorico ha voluto tranquillizzare tutti utilizzando il suo profilo Instagram. “Ed eccomi qui, io e la spalla che è tornata al suo posto! Tra due giorni si torna a casa e inizia la riabilitazione. Obiettivo? Tornare in pedana a Gennaio 2024 più carico che mai! Grazie a tutti per il vostro affetto e per i tanti messaggi di sostegno”, ha scritto il fiorettista azzurro, menzionando nei ringraziamenti anche il professor Porcellini, lo staff medico della nazionale, ed anche quello “tecnico” – tra cui il ct italiano Stefano Cerioni – sostenendo che, una volta guarito, non verranno più applicate giustificazioni e scontistiche sulle sedute di allenamento.

Molte le persone che hanno voluto commentare la foto su Instagram per manifestare vicinanza ed affetto a “Tommy”. Tra cui il campione continentale in carica Filippo Macchi (oro a Plovdiv 2023) ed Alessio Foconi, con i quali Marini condivide l’appartenenza alla squadra di fioretto nazionale che è salita sul gradino più alto del podio ai Giochi Europei di Cracovia, ma anche il pluridecorato Andrea Cassarà (8 ori mondiali e due olimpici), la sciabolatrice francese Manon Brunet (salita due volte sul podio alle Olimpiadi di Tokyo 2020) ed Erica Cipressa, bronzo due anni fa ai Giochi Olimpici giapponesi con il team di fioretto femminile. Ora la convalescenza ed il rientro, che dovrebbe avvenire con l’inizio del nuovo anno. La strada che porta a Parigi 2024, intanto, è lì pronta ad accoglierlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tommaso Marini si è operato. «L'obiettivo è tornare in pedana a gennaio 2024»

AnconaToday è in caricamento