rotate-mobile
Altro

Retrofront in casa Tamberi: il padre Marco guiderà Gimbo ai Mondiali negli USA

Dopo l’annunciata separazione si è optato per la soluzione temporanea in vista dell’evento. Decisiva l’opera della Fidal

ANCONA- Dopo quattro giorni dall’annunciata separazione tecnica tra Gianmarco Tamberi e suo padre Marco, storico coach, è arrivato nella giornata di ieri (7 luglio) il retrofront.

Marco Tamberi sarà ancora l’allenatore di Gimbo in vista dell’importante tappa dei Mondiali statunitensi di Eugene che si terranno tra il 15 luglio (eliminatorie) e il 17 (la finalissima). La scelta, armata di buonsenso, è stata fatta nell’ottica di non compromettere una manifestazione tanto importante nella stagione di Tamberi su cui il campione olimpico nel salto in alto a Tokyo punta tantissimo.

In questo senso, determinante la mediazione operata dalla Federazione Italiana di atletica leggera nella persona diretta del presidente Stefano Mei. Attraverso un abile lavoro di ricucitura, la massima istituzione sportiva per l’atletica italiana è riuscita a ricomporre la separazione mettendo davanti a tutto la priorità: i Mondiali. Tamberi coach raggiungerà in queste ore gli Stati Uniti, Gimbo è già arrivato dopo essere partito da Monaco al termine dell’ultimo consulto positivo con il dottor Muller Wohlfath.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retrofront in casa Tamberi: il padre Marco guiderà Gimbo ai Mondiali negli USA

AnconaToday è in caricamento