rotate-mobile
Mercoledì, 29 Novembre 2023
Altro

Palla ovale e sorrisi: nasce la partnership tra Rugby Falconara e Rugby in Ospedale

Una sinergia inedita per la nostra regione quella instaurata tra il club falconarese ed il progetto no profit, che si occupa di organizzare incontri e visite negli ospedali pediatrici italiani promuovendo la disciplina

Lo spirito più sincero del rugby al centro della partnership tra Rugby in Ospedale e Rugby Falconara, società rugbistica che partecipa al campionato interregionale di Serie C e che svolge la propria attività al Parco del Cormorano. Per tutta la stagione 2022/23, il club gialloblù farà squadra col progetto no profit che si occupa di organizzare incontri e visite negli ospedali pediatrici italiani. Un contatto già avviato nel luglio 2021 in occasione della rinomata manifestazione degli XMasters di Senigallia, dove il progetto no profit era charity partner e sviluppatosi quest’anno in maniera più organica e concreta, dando vita ad un rapporto di collaborazione inedito nelle Marche e che permetterà a Rugby in Ospedale di estendere per la prima volta la sua attività di sensibilizzazione negli ospedali della Regione.

Atleti e atlete della società marchigiana, dirigenti e staff parteciperanno con piacere e orgoglio alle iniziative di sensibilizzazione promosse dal progetto nato nel 2018, rendendosi ambasciatori e ambasciatrici di valori propri del rugby come impegno, sostegno, altruismo, coraggio e divertimento per donare un sorriso ai giovani pazienti ricoverati, cercando così di alleviare la loro degenza. Il club nato nel 2006, da sempre attento alle tematiche di inclusione, collaborazione e di sostegno e intervento nel territorio, allarga e impreziosisce la sfera delle sue attività di responsabilità sociale, trovando in Rugby in Ospedale il partner ideale per offrire un aiuto concreto ai più giovani.

Le dichiarazioni di Stefano Tarini, Presidente del Rugby Falconara: «Siamo molto felici di poter tessere rapporti con realtà che lavorano nell’ambito della salute. La salute nello Sport, in particolare, è un ingrediente vitale e vorremmo che la pratica dello sport diventi sempre più un veicolo per dare valore alla quotidianità e alla libertà d’espressione. Per questo, crediamo che i nostri tesserati possano e debbano offrire un esempio tangibile ai teneri granchietti del minirugby su come si accoglie la vita e la salute. Sono impaziente di sviluppare iniziative che portino il sorriso. Il rugby ha tanto da raccontare».

«Sono molto lieta della partnership con il Rugby Falconara – commenta Valeria Morgia, Presidente dell’ASD Rugby Portatori di Sorrisi, ideatrice e coordinatrice del progetto Rugby in Ospedale – che è la prima che sigliamo in territorio marchigiano. Il Rugby Falconara è un club molto attento alle tematiche sociali e per questo è nata subito una connessione molto forte, che presto si è espressa in una volontà di collaborazione. La scelta di aver all'interno della nostra organizzazione dei referenti di regione ci permette un legame più stretto con il territorio e si sta dimostrando vincente. Ringraziamo il Rugby Falconara per aver scelto di supportare il nostro progetto, non vediamo l’ora di avviare le attività».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palla ovale e sorrisi: nasce la partnership tra Rugby Falconara e Rugby in Ospedale

AnconaToday è in caricamento