Domenica, 14 Luglio 2024
Altro

Coni e Fiv Marche festeggiano il pass olimpico di Riccardo Pianosi

L'atleta marchigiano, che parteciperà ai prossimi Giochi di Parigi, ha effettuato il simbolico passaggio del testimone con gli azzurri di Londra 2012, Filippo Baldassari e Michele Regolo

ANCONA – “Ritorno alle Olimpiadi”. Questo il titolo dell'incontro che si è svolto questa mattina, nella sala conferenze presso il Coni Marche, con cui il Presidente del Comitato Regionale, Fabio Luna, e il suo omologo nel Comitato X Zona FIV, Saimon Conti, hanno voluto salutare l'atleta pesarese della Formula Kite, Riccardo Pianosi, che ha ottenuto la qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024, a coronamento di un percorso costellato di medaglie importanti. Oltre alle Autorità, hanno preso parte al saluto anche Filippo Baldassari e Michele Regolo, atleti marchigiani, azzurri rispettivamente nel Finn e nel Laser Standard (oggi ILCA7) a Londra 2012. Gli unici tre velisti che nella regione hanno avuto l'onore di partecipare a un evento a cinque cerchi, hanno simbolicamente ufficializzato una sorta di passaggio del testimone, che sottolinea una nuova eccellenza sportiva legata al territorio e al mare.

«Nella crescita del movimento sportivo marchigiano, sia in termini di risultati che di tesserati, la vela ha registrato un trend positivo soprattutto nell’ultimo decennio – sottolinea Luna – La cultura sportiva è un fattore di sviluppo centrale per la nostra Regione che a Parigi potrebbe vedere una delegazione con numeri record, considerando gli atleti, i tecnici, i dirigenti e le altre professionalità dello sport system» E non solo. «Secondo dati Istat riferiti al 2022, le Marche sono una delle migliori regioni italiane per il rapporto fra numero di società e tesserati in proporzione agli abitanti. Inoltre – conclude Luna - negli ultimi 8 eventi olimpici la nostra regione ha visto 3 conterranei come portabandiera, un grandissimo onore»,

“La qualificazione è stata molto impegnativa, è arrivata da anni di duro lavoro, l’attesa invece è molto emozionante e, a dire la verità, non vedo l’ora di cominciare”, l’entusiasmo del giovane Pianosi, 20 anni ancora da compiere, oggi in forze alla Sezione Vela della Marina Militare ma cresciuto nel vivaio del Club Vela Portocivitanova, come del resto gli stessi Regolo e Baldassari.

«Ti auguro di arrivare al segnale di avvio delle regate con lo stesso cuor leggero ma anche con quella concentrazione, fondamentale per portare a casa un risultato importante. Se gestita bene, la pressione che sentiamo ci fa fare grandi cose», il consiglio di Regolo per Pianosi. Dello stesso avviso Filippo Baldassari, che gli raccomanda di mantenere la testa libera da pensieri nocivi, per godere di quella calma che serve sempre nei momenti cruciali.

Dietro il pass olimpico staccato da Pianosi ci sono anni di lavoro anche di dirigenti e società sportive. É il caso del Club Vela Portocivitanova, che nel 2012 per primo ha creato una divisione dedicata al kite, quando ancora non era una disciplina riconosciuta dalla Federvela mondiale. «Dall’esordio agonistico di Riccardo al biglietto per Parigi sono passati solo 4 anni – racconta Cristiana Mazzaferro, Presidente CVP - anni intensi e di grandi investimenti che hanno ripagato una intuizione vincente da parte nostra. Oltre all’exploit di Riccardo, il nostro sodalizio resta comunque un punto di riferimento anche nella preparazione di atleti delle classi Optimist, ILCA e nell’avviamento ai vertici delle competizioni altura e one design».

Grande soddisfazione espressa, in conclusione dell’evento, anche da Saimon Conti che ha più volte sottolineato le difficolta incontrate nel reperire fondi a sostegno della preparazione degli atleti in una disciplina emergente come il kite: «Non è soltanto la vela, ma tutto lo sport a fare grandi le Marche. La professionalità e le capacità dei dirigenti delle società sportive marchigiane sono un fattore di crescita fondamentale per lo sport e mi auguro che, proprio queste figure, abbiamo un peso sempre maggiore all’interno delle istituzioni e degli enti che promuovono lo sport e i suoi valori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coni e Fiv Marche festeggiano il pass olimpico di Riccardo Pianosi
AnconaToday è in caricamento