Altro

Ping Pong Tour, la tappa anconetana è un successo: oltre cento i partecipanti all’evento

Nel weekend si è tenuta al Nelson Mandela la tappa anconetana del Ping Pong Tour 2021. Soddisfazione per la risposta ottenuta sia tra i giovani sia tra gli adulti che hanno provato la nuova modalità TTX con racchette di legno

Un'occasione in più per lo sport cittadino con la proposta di FITeT Marche, che sabato 4 settembre ha organizzato al campo rugby Nelson Mandela la tappa anconetana del Ping Pong Tour 2021, offrendo a oltre 100 partecipanti la possibilità di conoscere il tennistavolo o di cimentarsi in una serie di tornei dedicati a varie categorie. L'evento è stato realizzato dalla sezione marchigiana della Federazione, guidata da Marco Barzano, in collaborazione con il Comune, l'Università Politecnica delle Marche il Cus Ancona e il Centro Sportivo Italiano.

«Anche se il tennistavolo agonistico ancora non è presente ad Ancona – ha detto Barzano - il successo è stato grandissimo. La gratitudine mia e del direttivo del Comitato va al presidente Di Napoli e al Consiglio Federale, al Comune, all'Università Politecnica delle Marche, al  CUS Ancona e al CSI, che ci hanno supportato nell'organizzazione». Il campo da rugby Nelson Mandela di via della Montagnola ha ospitato sin dal mattino oltre 110 appassionati o curiosi di questa disciplina sportiva, in larga parte bambini e ragazzi, i cui genitori hanno riempito gli spalti. Tutti hanno potuto sperimentare il Table Tennis X (TTX), il nuovo format del ping pong che utilizza racchette in legno senza le copertura in gomma e palline più grandi e pesanti rispetto a quelle del tennistavolo. Nel corso della manifestazione si è svolto anche un torneo ufficiale di TTX, vinto da Emmanuel Kwasi Buabeng (CUS Ancona), che ha superato in finale Enrico Macerata (TT Vita di Sant'Elpidio a Mare). Terzo posto per Michele Giampaoletti (Polisportiva Clementina Jesi).

Ospite della tappa è stato Massimo Costantini, campione del tennistavolo tricolore e oggi responsabile per l'Alto Livello dell'ITTF. «Siamo felici - ha affermato l'assessore comunale allo Sport Andrea Guidotti - perché a questa giornata hanno partecipato moltissimi ragazzi e bambini. Era proprio ciò che volevamo. È stata una bella ripartenza, dopo la pandemia, che ha bloccato a lungo tutto lo sport italiano, in questa bellissima location messa a disposizione dall'Unione Rugbistica Anconitana del presidente Ernesto Cimino. Oggi è stato un grande successo per il ping ping, una disciplina che tutti noi abbiamo sempre praticato fin da bambini e che mancava da fin troppo tempo ad Ancona. Questo sarà solo l'inizio di un lungo percorso, che faremo assieme alla FITeT e al Comitato Marche».

Il presidente del CONI Regionale Fabio Luna ha sottolineato il valore dell'iniziativa in un momento di ripartenza. «Ripartire all'insegna dello sport – ha detto - è bellissimo. È importante dedicarsi ai giovani e allo sport di base, che sono la forza del nostro movimento e il mio auspicio è che giornate come questa possano avere un seguito sempre più numeroso». Il delegato provinciale del CONI Enrico Picchio ha sottolineato l'importanza della collaborazione fra Enti diversi “tutti rivolti verso uno stesso obiettivo: la promozione dello sport. Veniamo da un periodo molto complicato e momenti come questo consentono ai ragazzi di fare sport e di socializzare”. «Il TTX – ha spiegato il presidente nazionale Renato Di Napoli- è stato ideato dall'International Table Tennis Federation ed è un ritorno agli albori del nostro sport, con l'attenzione puntata sul ping pong, un'attività con cui tutti noi siamo cresciuti negli oratori, utilizzando materiali che consentono a tutti di giocare. Essere qui mi ha permesso ancora una volta di constatare che questo progetto, sui cui come Federazione puntiamo molto, riceve costantemente l'apprezzamento da parte del territorio. È una risposta che ci stimola a proseguire nel nostro impegno in questa direzione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ping Pong Tour, la tappa anconetana è un successo: oltre cento i partecipanti all’evento

AnconaToday è in caricamento