rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Altro

Pallanuoto, la Barbato Ancona con l’onore delle armi: a Sori si impongono i locali

Termina 10-8 il match. Determinanti alcuni episodi nelle fasi cruciali che non hanno sorriso alla truppa di Pace

SORI- La Barbato Design Vela Ancona conclude con una sconfitta ma esce a testa alta dalla vasca di Sori dopo aver perso il confronto con i liguri al termine di una sfida sempre in equilibrio. Con le reti di Pieroni e di Diego Bartolucci, infatti, gli anconetani chiudono in vantaggio il primo tempo, con quelle di Mattia Milletti, Pantaloni su rigore e ancora Peroni arrivano al cambio di campo sul 5-4 in proprio favore. Quindi nel terzo tempo toccano anche il 6-4 con Mattia Milletti, prima di subire il ritorno prepotente del Sori che con tre reti arriva sul 7-6 in proprio favore all'ultimo intervallo. Vela Ancona assolutamente in partita nell'ultimo tempo e di nuovo avanti con i gol di Pieroni e con quello del giovane Di Maggio su tiro di rigore (7-8), ma poi ancora tre gol dei liguri a segno con Penco e con doppietta di Mugnaini chiudono definitivamente l'incontro sul 10-8. Con la salvezza diretta già in tasca e con qualche assenza, per la squadra di coach Igor Pace è stata sicuramente una buona prova a degna conclusione di una stagione lunga e sofferta, ma in cui la società ha centrato il suo obiettivo.

«Abbiamo giocato una buona partita - è il commento di coach Igor Pace a fine match -, nonostante fossimo solo in undici viste le assenze di Pierpaoli, Francesco Baldinelli e Pugnaloni. Abbiamo alternato i due portieri che hanno giocato due tempi ciascuno, è stata una classica partita di fine stagione. Abbiamo fatto tanta fatica a fare gol in superiorità numerica, ma nel complesso una buona prova. I valori della squadra non rispecchiano questa classifica, che è un po' deficitaria, per diversi motivi abbiamo sofferto più del dovuto nell'arco di questa stagione, ma la squadra nella prima parte del campionato ha dimostrato di potercela giocare con tutti. Chiudiamo il campionato senza aver fatto punti solo contro la Vis Nova e il Sori. Ora ci prenderemo qualche giorno di riposo per riflettere sul futuro, ma lo faremo con grande serenità».

Rari Nantes Sori-Barbato Design Vela Ancona 10-8

Futurenergy Rari Nantes Sori: A. Benvenuto, Congiu, Giordano 1, Mugnaini 4, Viacava, E. Cocchiere, Cappelli 1, Mauceri, G. Cocchiere 3, Penco 1, Morotti, Olcese, G. Benvenuto. All. Ferreccio.

Barbato Design Vela Ancona: E. Bartolucci, Ercolani, Pantaloni 1, G. Baldinelli, Di Maggio 1, M. Milletti 2, Breccia, T. Milletti, D. Bartolucci 1, Pieroni 3, Pecoraro. All. I. Pace.

Arbitri: Navarra e Scappini.

Note: parziali 1-2, 3-3, 3-1, 3-2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, la Barbato Ancona con l’onore delle armi: a Sori si impongono i locali

AnconaToday è in caricamento