rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Altro

Cus Ancona corsaro in Abruzzo: Pallamano Chieti sconfitta 33-22

Seconda vittoria, dopo quella centrata con Falconara, per i biancoverdi nel campionato di serie B. Dorici attesi ora dalla sfida casalinga di sabato prossimo contro il Pescara

Seconda vittoria per il Cus Ancona nel campionato nazionale di serie B di pallamano maschile, con gli universitari che dopo aver battuto il Falconara sono andati ad espugnare il campo del Chieti. A fare il punto della situazione il tecnico Ugo Campanile: «Dopo le tre sconfitte con Monteprandone Teramo e Città Sant’Angelo, dovute ad una serie di motivi come la condizione fisica e alcuni meccanismi da sistemare dopo oltre un anno di inattività causa Covid, avevo visto dei passi avanti contro il Falconara. La vittoria ottenuta contro il Chieti in qualche maniera conferma quanto di buono stiamo facendo in questo campionato: la nostra dev’essere una stagione di transizione per far crescere i nostri ragazzi».

A Chieti, dove il Cus si è imposto per 33-22, c’è stato da soffrire nonostante gli universitari siano stati sempre avanti con il punteggio: «Loro sono una bella squadra – commenta Campanile - dove non mancano giovani interessanti, ma da parte nostra c’era la voglia di confermare i progressi fatti con il Falconara. Siamo partiti bene non concedendo nulla ai nostri avversari al punto tale che siamo andati al riposo sul parziale di 16-9. Nel secondo tempo la squadra è rimasta sul pezzo segnando altri gol fino al definitivo 32 a 22. Ora ci godiamo questo momento, in attesa di tornare in campo sabato 18 dicembre in casa contro il Pescara».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cus Ancona corsaro in Abruzzo: Pallamano Chieti sconfitta 33-22

AnconaToday è in caricamento