rotate-mobile
Altro

Pallamano Chiaravalle, "doppietta" contro Ambra e Camerano

La squadra maschile vince in Toscana e si porta provvisoriamente al quarto posto, mentre la femminile porta a casa il derby del PalaPrincipi centrando la quarta affermazione stagionale

Prosegue il dicembre di grandi soddisfazioni della ASD Pallamano Chiaravalle che, anche nella scorsa giornata, mette a segno due importanti vittorie: con la A2 maschile vince per 29-33 contro Ambra e si piazza al quarto posto in classifica, mentre la femminile trionfa nel derby contro Camerano per 18-37.
La striscia positiva inizia sabato, con la difficile trasferta in Toscana per la A2 maschile contro la Pallamano Ambra, una squadra che negli ultimi anni si è sempre rivelata insidiosa e assolutamente da non sottovalutare nonostante la posizione ricoperta in classifica. «Nel primo tempo abbiamo giocato punto a punto con un ottima difesa da parte nostra – commenta il capitano Francesco Braconi - riuscendo a chiudere in parità sul 15-15. Nella seconda frazione siamo rimasti sempre lì, con degli attacchi abbiamo preso un po’ di margine fino a stare cinque gol sopra sul 24-29. Leggero sbandamento a tre minuti dalla fine, ma ormai la partita era nostra e, con un risultato finale di 29-33, abbiamo portato a casa due punti pesanti». Con questo risultato la ASD Pallamano Chiaravalle, il cui scopo rimane comunque la salvezza, si porta provvisoriamente al quarto posto in classifica del girone B, appena dietro alle formazioni Cingoli, Romagna e Lions Teramo, già date come favorite per i play-off di A1 nel precampionato.

Netta affermazione invece per la formazione femminile nel derby contro Camerano. La squadra chiaravallese ha tenuto in mano le redini della gara già dai primi minuti, andando al riposo lungo con un vantaggio di 18-7 e chiudendo la sfida con il 37-18 finale. Unica nota negativa, il probabile infortunio al ginocchio sinistro di Jessica Torelli che, a seguito di un’azione offensiva, cadendo è andata a sbattere sulle gradinate del palasport. L’atleta è stata immediatamente controllata dal personale medico e si spera possa rientrare in tempo per la fine della sosta natalizia del campionato. «Siamo entrate in campo tranquille e concentrate per questa partita – dice una delle top scorer, Sveva Manfredi - che era anche l’ultima del 2021. Dopo la sosta natalizia ci aspetta subito il test in casa contro l’Ariosto Ferrara, vogliamo riprendere il campionato con lo stesso entusiasmo e gli stessi risultati».
“Partivamo da sfavoriti in questa partita – commenta il tecnico di Camerano, Davide Campana – le nostre ragazze sono molto giovani anche se mi aspettavo qualcosina in più dal punto di vista dell’atteggiamento. A volte soffriamo un po’ l’emozione della partita e dobbiamo trasformare quest’ansia in positività, grinta e voglia di giocare. Poi dopo ci saranno i contatti fisici, le palle perse e gli errori ma se non partiamo bene dall’atteggiamento poi facciamo fatica ad esprimere un gioco buono».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano Chiaravalle, "doppietta" contro Ambra e Camerano

AnconaToday è in caricamento