rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Altro

Chiaravalle cede in casa alla vicecapolista Romagna

Nella decima giornata del girone B del torneo cadetto di Pallamano maschile, la formazione di coach Guidotti comincia bene ma subisce progressivamente il ritorno il passo agli ospiti, che si impongono 38-29

Decima giornata nel girone B di serie A2 maschile che ha visto la ASD Pallamano Chiaravalle cedere il passo in casa contro il Romagna. I romagnoli, al secondo posto del girone, battono infatti i marchigiani per 29-38. Come accaduto otto giorni prima a Cingoli, Chiaravalle inizia molto bene, andando in rete più volte con Biondi, Santinelli, Castillo e Lucarini (tra i migliori in campo oggi), fino a dirigere il gioco per 6-3. La squadra ospite, probabilmente non aspettandosi un Chiaravalle così combattivo, reagisce d’orgoglio, blocca le manovre di attacco dei padroni di casa e mette in fila un parziale di ben nove reti che ribalta il risultato portandolo sul 6-12.

Questi sette minuti neri di gioco per Chiaravalle, che finiscono con il rigore messo a segno da Tanfani. Sul finire del primo tempo la formazione di Guidotti cerca di recuperare il terreno perso (arrivando a 12-15 a seguito di una tripletta di Lucarini), ma il gap si rivelerà incolmabile e la prima frazione si chiude 14-19.
Nel secondo tempo il match è molto più equilibrato che nel primo. Romagna allunga di qualche gol, Chiaravalle ricuce, come un pendolo che oscilla sempre tra le 5 e le 8 reti di distacco. A nulla serve la buona prestazione dei portieri Guidotti (anche in questo caso para-rigori) e Molinelli: con un risultato finale di 29-38, i due punti in palio vanno in Romagna. Ai chiaravallesi resta l’onore delle armi e qualche rimpianto.

Nel post-partita i due top scorer per Chiaravalle, Lorenzo Lucarini e Samuele Tanfani, dichiarano:
«Incontro difficile come sapevamo – afferma il vice capitano – e speravamo di fare meglio, ma stiamo lavorando per migliorare proprio alcune situazioni di gioco e piano piano ci riusciremo. Avanti così, concentrazione e lavorare sodo».
«Partita bella e corretta da parte di tutte e due le squadre – commenta Tanfani - ma ancora paghiamo diversi momenti di blackout che con queste squadre non ci possiamo permettere. Gli ultimi due match sicuramente ci serviranno da lezione per i prossimi tre appuntamenti che chiudono il girone di andata. Saranno scontri fondamentali in vista della classifica».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiaravalle cede in casa alla vicecapolista Romagna

AnconaToday è in caricamento