rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Altro

Camerano, primo stop stagionale: Teramo espugna il PalaPrincipi

Sconfitta di misura per i gialloblu, che indietro di sei lunghezze nel corso della partita riescono a risalire fino al -1, ma non riescono a completare la rimonta cedendo 23-22

Non riesce la rimonta per la Pallamano Camerano che si arrende 23-22 e subisce la prima sconfitta stagionale per mano di un ottimo Lions Teramo. I cameranesi arrivano sull'onda dell'entusiasmo per questo che è un match molto importante per la classifica. Ad attendere i gialloblu l'arrembante e temibile compagine abruzzese, che sono poco sotto i padroni di casa, ma hanno un’ottima organizzazione soprattutto difensiva, non a caso è la squadra con meno gol subiti del torneo. Il pubblico di casa è un fattore determinante in questa che è stata una partita molto equilibrata.
Prima frazione di gioco molto intensa, con le due squadre che sentono l'importanza della partita, e l'arbitro sfoggia i primi cartellini gialli per sedare gli animi: Camerano già da subito ad inseguire grazie ad un attivissimo Murri tra gli ospiti: la fisicità degli abruzzesi si fa sentire e, anche grazie all'estremo difensore ospite protagonista nella prima frazione di gioco, si va al riposo sul punteggio di 9-12.

Avvio di ripresa a tinte abruzzesi, con Toppi e Murru ancora protagonisti e gli ospiti al 6' che si portano così sul 10-16. Grazie a Scandali, Bilò e l'ingresso di Covali, la formazione di coach Capurro tiene la scia di Teramo e a metà della ripresa dimezza lo svantaggio (15-18). Finale di partita di marca gialloblu con la rimonta che comincia a prendere sostanza, ma alla fine l'organizzazione difensiva del Lions Teramo riesce a contenere il recupero dei padroni di casa.
«Nei primi 15 minuti abbiamo fatto buone azioni in attacco ma meno in difesa – commenta coach Capurro – mentre nella ripresa non abbiamo giocato bene perché non siamo stati così veloci anche se abbiamo avuto una bella reazione. Per una formazione giovane come la nostra è stato comunque un bel test contro un’ottima squadra e ci è stato utile per vedere a che punto siamo del nostro percorso di crescita».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, primo stop stagionale: Teramo espugna il PalaPrincipi

AnconaToday è in caricamento