rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Altro

Camerano, rientro in campo con successo: 29-23 sul Modena

Dopo tre settimane di stop, la formazione di coach Campana supera gli emiliani, portandosi ai piedi del podio nel girone B del campionato cadetto maschile di pallamano

Una bella vittoria segna il ritorno in campo dopo tre settimane di stop dei ragazzi del Pallamano Camerano, chiamati ad affrontare una squadra di altissimo livello, il Modena. Una sfida durissima durante la quale la squadra di coach Davide Campana ha lavorato sodo per cercare la conferma di un avvio di campionato in grande stile e per non deludere il pubblico accorso al PalaPrincipi. I primi minuti di gioco sono trascorsi in sostanziale tranquillità, con le due formazioni che sembravano equivalersi in campo nonostante l’esiguo vantaggio degli ospiti. A pesare sulla prestazione gialloblù è stata indubbiamente la poca precisione in attacco. Ottima, come sempre, la performance del portiere Sanchez: le sue intuizioni hanno evitato le conseguenze più pesanti di un Modena partito veramente aggressivo, mordendo il match sin dai primi minuti.

Subito dopo è tornata anche la parità di punti, al 14’, restata tale fino al 20’: il Camerano si è risvegliato dal torpore dei primi minuti mentre i modenesi continuavano a peccare di efficacia sul fronte offensivo. Al 21’ è passato in vantaggio il Camerano: ancora questione di un paio di punti, è vero, ma sufficienti a dimostrare come i precari equilibri sul parquet del PalaPrincipi si siano già rovesciati. Resta degna di nota la prestazione del portiere del Modena: ragguardevoli i suoi interventi salvifici su palle davvero ostiche. A colpire è nuovamente l’intesa dimostrata dai giocatori del Camerano, capaci di “spezzare le catene” della difesa avversaria con passaggi articolati e spiazzanti. E la cosa si nota soprattutto sul tabellone: 14 a 9 per i padroni di casa, che al 27’ del primo tempo si erano assicurati uno stacco piuttosto netto. Come netto è il vantaggio con cui i gialloblù si sono portati nello spogliatoio alla fine del primo tempo (15-11).

La ripresa è tornata a premiare il Modena, che nei primi due minuti del secondo tempo ha limato il proprio svantaggio e si è portato a soli due goal dal Camerano, tornati tre dopo pochi istanti. Il gioco cominciava a farsi molto fisico, decisamente più di quanto si era visto nel primo tempo. Al 12’ della seconda porzione di gioco il tabellone segnava 21-16 per i padroni di casa, gli stessi cinque punti con cui avevano accantonato i primi trenta minuti del match. Match che si confermava molto equilibrato, seppur più fisico di prima, anche se a farla da padrona erano ancora quelli del Camerano, nonostante le rincorse del Modena. Al 27’ del secondo tempo il vantaggio del Camerano era diventato di sette punti, 27-20. Tanti, probabilmente troppi da recuperare in soli tre minuti di gioco. Per i gialloblù è solo questione di resistenza: anche gli ultimi trenta minuti di gioco sono trascorsi ed il tabellone segna 29-23 per il Camerano, che si porta a casa un’altra grande vittoria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, rientro in campo con successo: 29-23 sul Modena

AnconaToday è in caricamento