rotate-mobile
Altro

Camerano, sofferta affermazione contro un coriaceo Campus Italia

A Chieti la squadra di Capurro insegue gli azzurrini per tutto il primo tempo, poi esce alla distanza e chiude 29-28 pur rischiando di essere raggiunta proprio nel finale

La Pallamano Camerano ha la meglio sul Campus Italia per 28-29. Al termine di una gara molto tirata e combattuta, i gialloblu riescono ad imporsi contro un avversario coriaceo e mai domo che ha sfoderato un’ottima prestazione. Infatti i ragazzi di coach Fernando Capurro, nel primo tempo, sono stati costretti a rincorrere i padroni di casa, grazie anche alle giocate di Mazzone e Manojlovic. Nel finale di frazione i gialloblu sono riusciti a reagire accorciando sul 16-15 con la rete di Selmani che ha mandato le squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa la gara si è mantenuta sui binari di assoluto equilibrio, fino agli ultimi 5 minuti quando la compagine di Capurro è riuscita ad allungare su 26-29, con la rete di Bilò. Negli ultimi frangenti di gara i padroni di casa non hanno mollato, accorciando sul 28-29 e sfiorando il pari nel finale.
«E’ stata una partita difficile e lo si capisce anche dal risultato - commenta l’allenatore della Pallamano Camerano, Fernando Capurro – e devo ammettere che il Campus Italia ha disputato la sua miglior partita stagionale ed è una buona squadra. Siamo partiti bene all’inizio, poi non siamo riusciti a giocare come volevamo. Siamo poi tornati in partita ma è stata una sfida sempre aperta nel punteggio. Nel finale i padroni di casa hanno sfiorato il pareggio ma siamo stati bravi a vincere e questi finali di incontro così combattuti ci serviranno per fare esperienza e crescere».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, sofferta affermazione contro un coriaceo Campus Italia

AnconaToday è in caricamento