rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Altro

Camerano, secondo tempo fatale: Follonica vince 28-23

Nella nona di ritorno del torneo cadetto di pallamano, i gialloblu chiudono la prima frazione in vantaggio di una rete, ma nella ripresa si disuniscono commettendo troppi errori e prestando così il fianco all'allungo dei toscani

La Pallamano Camerano lotta ma alla fine cede per 23-28 contro il Follonica. Un match che ha visto i ragazzi di coach Filiberto Kokuca andare a sprazzi nel corso della partita, con un buon primo tempo in cui i padroni di casa hanno condotto per tutta la frazione. Ma nella ripresa è venuta a mancare la stessa costanza e determinazione, anche se i gialloblu avranno modo di rifarsi.
Avvio equilibrato tra le due formazioni che ribattono colpo su colpo, 5-4. Camerano piazza il primo break sull’8-5 con il contropiede vincente di Gardi. I ragazzi di coach Kokuca tengono bene il campo e difendono forte, riuscendo ad arginare gli attacchi del Follonica. Negli ultimi minuti gli ospiti provano ad accorciare (14-13), allora ci pensa Marinelli ad insaccare in velocità il 15-13. Nel finale i toscani riducono lo strappo sul 15-14 con cui si va al riposo lungo.

In avvio di ripresa Pesci impatta sul 15-15, con gli ospiti che partono con un altro piglio e passano avanti sul 17-20. La Pallamano Camerano non riesce a trovare sbocchi in attacco poi tocca a Gardi a suonare la carica sul 19-20 a metà frazione. Il Follonica approfitta di alcune sbavature dei gialloblu per tornare avanti sul 19-22. Coach Kokuca perde Bilò per infortunio ed i gialloblu non riescono ad essere più incisivi in attacco. I toscani toccano il 20-25 a cinque dal termine, con Covali che prova a scuotere i suoi ma non basta. Nel finale ci sono anche alcune decisioni arbitrali rivedibili ma la Pallamano Camerano deve arrendersi per 23-28.
«Abbiamo disputato un buon primo tempo – commenta coach Kokuca – giocando in velocità come ci eravamo riproposti di fare. Forse potevamo acquisire uno scarto maggiore e invece siamo andati al riposo sopra di uno. Nel secondo tempo ci siamo disuniti commettendo più errori del solito, subendo tra l’altro diversi gol in contropiede. Non siamo stati compatti come in altre uscite ed abbiamo perso meritatamente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, secondo tempo fatale: Follonica vince 28-23

AnconaToday è in caricamento