rotate-mobile
Altro

«PlayOff per la Serie A Gold, un grande risultato». Campana applaude il "suo" Camerano

Il tecnico dei gialloblù sottolinea l'impresa compiuta dai suoi ragazzi, che grazie al terzo posto in regular season si giocheranno agli spareggi l'accesso alla massima serie. Intanto, la squadra femminile impegnata negli ultimi due match della fase ad orologio

«E’ un grande risultato». Così coach Davide Campana a margine dell’ultima vittoria stagionale della Pallamano Camerano, coi gialloblù che guadagnano di diritto un posto ai playoff per l'A Gold. L’aria che si respira al PalaPrincipi è la stessa del 2017, quando i cameranesi sbaragliarono la concorrenza in Serie B e conquistarono l’A2. Di nuovo c’è che oggi, in palio, c’è il passaggio nella massima serie, l’A Gold. E per alcuni il senso di soddisfazione è perfino doppio. «Molti ragazzi furono fautori anche della promozione in A2 - ricorda giustamente coach Campana – e questo dimostra il miglioramento sul campo, che credo proprio si sia visto. Siamo molto felici di questo traguardo. Ce l’abbiamo messa tutta: nel girone di ritorno abbiamo perso soltanto la prima partita post-natalizia, e siamo stati anche un po’ fortunati ma ci ha sicuramente aiutato molto il fatto di avere una rosa molto ampia, che ci ha permesso di avere quasi sempre una squadra titolare in campo»

Di tempo per festeggiare, però, ce n’è poco. I gialloblu infatti si giocheranno le loro carte dal 3 al 7 maggio a Chieti nel girone con Cingoli, Orlando Haenna e 1985 Bologna. «Ora ci aspettano due settimane di preparazione per i playoff Gold» racconta Campana. Che poi fa un focus sul settore giovanile della società, anche quello affidato alle sue sapienti mani. «Abbiamo in mente un grande progetto: vogliamo creare a Camerano un centro pilota ed aprire almeno quattro sedi “satellite” in altrettanti comuni limitrofi» è l’anticipazione offerta dal coach. «E’ una grande sfida, finalizzata al fatto che tra qualche anno vorremmo avere una prima squadra completamente “autoctona”».

La squadra femminile è invece nel bel mezzo della fase ad orologio, ed affronterà domenica 23 alle 16 al Palas di Chiaravalle lo Sportinsieme. Una partita che arriva dopo l’ennesima pausa dettata da un campionato dai ritmi quantomeno incostanti. «In queste settimane abbiamo lavorato su diversi fronti – racconta Francesca Cristalli – e ci siamo concentrate sia sul gioco veloce che sul gioco organizzato, oltre alla difesa con l’aiuto dei ragazzi dell’Under 17. In queste ultime due partite speriamo di dimostrare di aver lavorato bene». Il cammino delle gialloblù nella regular season, infatti, sta per terminare: la prossima sarà infatti l’ultima gara casalinga, mentre una bella trasferta in programma il 30 aprile contro l’Aretusa chiuderà i match previsti in agenda. «Anche considerando la giovane età delle ragazze, siamo state abbastanza brave - commenta Cristalli ripensando al campionato giocato fin qui – ma potevamo fare molto meglio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«PlayOff per la Serie A Gold, un grande risultato». Campana applaude il "suo" Camerano

AnconaToday è in caricamento