rotate-mobile
Altro

Vince l'Europeo a soli 10 anni. Mattia, prodigio delle minimoto, non vuole più fermarsi: «Fare sempre meglio»

Ad appena 10 anni è già campione europeo di minimoto, titolo conseguito dopo l’eccellente prova di forza mostrata sul famoso circuito olandese di Assen

ANCONA - Ad appena 10 anni è già campione europeo di minimoto, titolo conseguito dopo l’eccellente prova di forza mostrata sul famoso circuito olandese di Assen. Per questo importante risultato, che lo ha portato sul tetto d’Europa, l’osimano Mattia Giraldi è stato accolto dal Presidente del Consiglio regionale Dino Latini, ricevendo dalle sue mani l’attestato di benemerenza dell’Assemblea legislativa. «Grazie per il lustro ed il prestigio che hai dato alla comunità marchigiana» ha affermato il Presidente Latini rivolgendosi al piccolo campione, che, per l’occasione, era accompagnato, oltre che dai genitori Stefano e Alessia, dal tecnico Stefano Cruciani e dal Presidente del Comitato regionale della Federazione motociclistica italiana, Massimo Fiorentino. Il Presidente Latini, che ha portato i saluti e le congratulazioni del Presidente del Coni Marche, Fabio Luna, ha ricordato come sia volontà dell’Assemblea legislativa «segnalare e onorare quei marchigiani che si distinguono per portare il nome delle Marche fuori dai confini regionali».  «Vincere in Olanda è stata un’esperienza indimenticabile – ha detto il piccolo Mattia – farò di tutto e col massimo impegno per ottenere sempre migliori risultati».  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vince l'Europeo a soli 10 anni. Mattia, prodigio delle minimoto, non vuole più fermarsi: «Fare sempre meglio»

AnconaToday è in caricamento