rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Altro

Cus Ancona a Gubbio per un finale di torneo da onorare fino in fondo

La situazione di classifica dei dorici, ultimi a tre punti, lascia poco spazio all'immaginazione, ma c'è comunque la volontà di affrontare il match in trasferta in Umbria dando il massimo

Nel campionato di serie A2 di calcio a 5 impegno in trasferta per il Cus Ancona, che domani pomeriggio sarà di scena sul campo del Gubbio. Una partita che a dirla tutta serve più alla formazione di casa che non al Cus Ancona. E’ sufficiente guardare la classifica per rendersi conto che a sette giornate dal termine della stagione regolare il Cus Ancona si trova in fondo alla classifica con 3 punti, Prato e Altamarca 14, Lucrezia 15 mentre il Gubbio - per il momento fuori dalla zona playout - ha 16 punti in graduatoria. Inoltre, Prato deve recuperare due gare, una invece per lo Sporting Altamarca. Ipotizzare una salvezza da parte del Cus è quanto mai improbabile, in poche parole un miracolo potrebbe non bastare per la formazione guidata da Francesco Battistini anche se la matematica al momento tiene ancora in corsa gli universitari.

E proprio osservando la graduatoria ci si rende che questa gara è di fondamentale importanza per il Gubbio che, in caso di successo, allungherebbe in classifica. A fare il punto della situazione in casa del Cus Ancona il tecnico Francesco Battistini: «La nostra posizione in campionato è sotto gli occhi di tutti e non penso che sia il caso di commentarla. Noi andremo a Gubbio per fare la nostra partita pienamente consapevoli delle difficoltà che andremo ad incontrare. Fino all’ultimo minuto dell’ultima partita di questo campionato di serie A2 in campo daremo sempre il massimo per rispetto di questi colori, ma anche delle squadre avversarie». Cus Ancona che dovrà fare a meno di Federeco Benigni fuori per squalifica, mentre è in dubbio la presenza di Martin per un problema muscolare

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cus Ancona a Gubbio per un finale di torneo da onorare fino in fondo

AnconaToday è in caricamento