rotate-mobile
Altro

Gli applausi non bastano, Tamberi non brilla al Golden Gala: Gimbo si ferma a 2.24

Nella competizione capitolina il campione olimpico rimedia tre errori a 2.27. Ad aggiudicarsi l’oro l’americano Harrison

ROMA- Non è stato un Golden Gala da ricordare per Gianmarco Tamberi che torna da Roma con tanti applausi ma con un’eliminazione dalla pedana capitolina. Fatali tre errori alla misura di 2.27 per il campione olimpico nel salto in alto che non ha nascosto la sua delusione a fine gara. Una delusione accentuata anche dal fatto che, per via dell’assenza dell’amico-rivale Mutaz Barshim, i favori del pronostico erano tutti in suo favore:

«Mi dispiace tantissimo, è stata una giornata no – ha riferito a fine gara ai microfoni della Rai - Peccato perché ero carico e avrei voluto regalare una grande prova a me stesso ma soprattutto a questa gente, che è stata impressionante. Durante la gara in curva sud non c'era un posto libero, è stato fantastico, mi dispiace da morire per loro, anche se sono stato contento di esserci, La performance è stata di basso livello rispetto al momento in cui siamo, quindi adesso vedremo di analizzare e di scoprire perché è andata così. Nei giorni scorsi ho accusato un piccolo problema fisico, ma non è stato quello il motivo, Comunque la cosa più brutta è che a non sono riuscito a restituire quello che oggi ho ricevuto da questo pubblico fantastico».

La vittoria è andata all'americano Harrison che ha fatto registrare il 2,27, stessa misura del polacco Kobielski. classificatosi secondo. Tamberi ha concluso al terzo posto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli applausi non bastano, Tamberi non brilla al Golden Gala: Gimbo si ferma a 2.24

AnconaToday è in caricamento