rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Altro

Cus Ancona, rimonta a metà: Mestre regge e si impone 3-2

La formazione dorica risale dallo 0-3 disputando una seconda frazione gagliarda, ma non è sufficiente ad evitare una sconfitta che rende ulteriormente complessa la rincorsa alla salvezza

Nel campionato di serie A2 di calcio a 5 trasferta amare per il Cus Ancona, che a Mestre cede per 3-2 al cospetto della Fenice Venezia Mestre. Gara ricca di emozioni, con i padroni di casa che fanno un bel balzo in avanti in ottica salvezza mentre il Cus si trova in fondo alla classifica con 3 punti, a 11 lunghezze di ritardo dalla zona playout quando mancano 7 giornate al termine del campionato.

Partita, quella in laguna, che ha visto la formazione di Battistini partire forte nei primi minuti di gioco mentre i padroni di casa hanno saputo attendere il momento propizio per colpire. E alla prima disattenzione i veneti sono passati in vantaggio, per poi trovare il raddoppio poco prima dell’intervallo, quanto è bastato per andare al riposo sul risultato di 2-0. Alla ripresa delle ostilità il terzo gol, poi nel momento più difficile è arrivata la reazione degli universitari con Federico Benigni e Belloni che hanno rimesso in corsa la formazione guidata da Francesco Battistini.

Nei minuti finali il Cus ha provato e in più di una circostanza a pervenire al pareggio ma l’attenta retroguardia della Fenice ha consentito ai padroni di casa di raggiungere la vittoria. Per il Cus restano i complimenti a fine gara, ma a questo punto della stagione solo la matematica tiene ancora a galla gli universitari per evitare la retrocessione in serie B.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cus Ancona, rimonta a metà: Mestre regge e si impone 3-2

AnconaToday è in caricamento