rotate-mobile
Altro

Barontini, epilogo amaro. Nella finale degli 800 chiude all'ottavo posto

Avara di soddisfazioni per l'atleta anconetano la gara che mette in palio l'oro agli Europei Indoor: vince lo spagnolo Ben al fotofinish sul francese Robert, gli azzurri chiudono nelle ultime due posizioni

Termina con l’ottavo posto l’avventura di Simone Barontini agli Europei Indoor di Istambul. L’atleta dorico era riuscito a conquistare un posto nella finale degli 800, grazie al ripescaggio seguente all’1:47.13 fatto segnare nella batteria di semifinale, conclusa in quarta posizione dopo una gara di testa. Nella concitata finale, come spesso avviene nelle indoor, si sgomita nel secondo giro, con diversi spintoni, e Barontini in coppia con l’altro azzurro Catalin Tecuceanu viaggia in coda al gruppo. A trecento metri dall’arrivo Tecuceanu si tocca con lo spagnolo Adrian Ben che lancia in quel momento la sua risalita e poi va a vincere in 1:47.34 al fotofinish sul francese Benjamin Robert, terzo il belga Eliott Crestan. Barontini chiuderà ottavo con il tempo di 1:48.63 dietro al suo compagno di nazionale.

«Inutile dire che ci eravamo presentati a questo appuntamento con ambizioni diverse – spiega l’atleta anconetano – ma in finale abbiamo commesso degli errori, anche se è difficile fare un’analisi corretta a caldo. E’ stata una gara difficilissima, questo sì, ed ora ci prenderemo un po’ di tempo per capire cosa non è andato. Ed anche per digerire questo boccone amaro, per poi lavorare in vista della stagione all’aperto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barontini, epilogo amaro. Nella finale degli 800 chiude all'ottavo posto

AnconaToday è in caricamento