rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Altro Palombare

Dolphins Ancona implacabili al Vigorelli: Rhinos ko

Con una sonora vittoria sui Rhinos i dorici restano imbattuti e compiono un passo importante per la zona playoff, splendono le stelle di Riccardo Petrilli e Dillon Sherman

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Splendida vittoria per i GLS Dolphins Ancona. 3 a 34 il punteggio finale con cui la banda di coach Roberto Rotelli sabato pomeriggio si è imposta al Vigorelli di Milano contro i Rhinos Milano. Un risultato frutto di una prestazione convincente e caratterizzata da poche sbavature in cui la difesa ha giocato in maniera perfetta e l’attacco ha portato a casa punti su punti. E con ciò il record stagionale è di due vittorie e zero sconfitte. Già al primo drive Collin DiGalbo manda in touchdown Chester Zoppi per lo 0-6 con Cristiano Brancaccio bravo a mettere a segno il calcio extra che vale il momentaneo 0 a 7. I Rhinos rispondono poco dopo con un field goal di Giacomo Sarra che accorcia le distanze. 3 a 7. Siamo ancora al primo quarto. Tuttavia, nonostante più volte i Rhinos siano riusciti a mettere in difficoltà i Dolphins, soprattutto nel terzo quarto, a livello di punteggio la partita non ha più avuto storia. DiGalbo ha realizzato un touchdown su corsa e altri due su passaggio servendo in entrambe le occasioni Antonio Nocera. Infine a giungere in end zone palla in mano è stato Brancaccio. Lo stesso #44 Dolphins ha completato l’opera mettendo a segno altri due extra kick. Infine primo punto in carriera per Filippo Anzaldi entrato come kicker nel finale per il 3 a 34. Da segnalare, nel sopracitato terzo quarto, che dopo aver bloccato un punt di allontanamento dorico i Rhinos erano riusciti a recuperare la palla in end zone e a realizzare dunque un touchdown che avrebbe riaperto la partita. Non fosse che gli arbitri si sono accorti che i rinoceronti erano dodici in campo e dunque l’azione è stata annullata. Dicevamo della difesa dove è esploso il talento di Dillon Sherman in fase di placcaggio. Per lui anche un intercetto, per la precisione il terzo dei quattro totalizzati dai Dolphins. Gli altri portano invece mani e firme di Riccardo Petrilli, Simone Ragnetti e Zac Quattrone. Per il quarterback di Milano Daniel Santacaterina decisamente una giornata no. Coach, si aspettava una simile vittoria? «Eravamo partiti per Milano per vincere e convinti di far bene, ma alla fine non sai mai come possono andare le cose. È stata davvero una bella prestazione e ciò mi ha reso molto felice. Ed un successo simile ottenuto in una cornice splendida e prestigiosa come quella del Vigorelli di Milano vale doppio. I Rhinos hanno giocato la loro partita e sono stati molto bravi a metterci in difficoltà in più occasioni, soprattutto ad inizio secondo tempo dove abbiamo pasticciato diverse volte, ma alla fine siamo sempre riusciti a contenerli ed abbiamo portato a casa una splendida vittoria». La difesa è stata eccezionale. «Sì, Riccardo Petrilli ha giocato una partita eccellente e Dillon Sherman è venuto fuori molto bene. Simone Ragnetti si è fatto trovare pronto giocando una gran partita. Ma è l’intero reparto che merita solo complimenti». E l’attacco? «DiGalbo ha come sempre gestito tutto alla grande mentre Nocera ha preso palle impossibili. Una qualità che alla fine ha fatto la differenza. Così come Brancaccio che ha corso molto bene. Ma anche qui i complimenti li meritano tutti». Qualcosa che non ha funzionato? «Beh sui calci abbiamo subito due blocchi. Lavoreremo per ovviare a questa doppia falla che ci aveva anche portato a subire un touchdown poi annullato dagli arbitri. Poi un qualcosina da rivedere per l’attacco, sempre visto come eravamo ritornati in campo dopo l’intervallo». Il morale è bello alto. «Si per forza. Siamo tutti molto contenti. Cercheremo di canalizzare questa fiducia, questa autostima, nel migliorarci ancora di allenamento in allenamento. Solo così si cresce». Nel week end i Dolphins saranno nuovamente in campo. Appuntamento al mandela domenica alle ore 14,30 contro i Ducks Lazio che questa settimana si sono riposati ma alla prima di campionato hanno sconfitto anche loro i Rhinos per 28-27 (FOTO GERMANO CAPPONI) Antonio Bomba (Responsabile Comunicazione GLS Dolphins Ancona)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolphins Ancona implacabili al Vigorelli: Rhinos ko

AnconaToday è in caricamento