rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Altro

Il Cus Ancona Pallamano di scena domani contro Teramo

Reduce dalla sconfitta con Monteprandone, la formazione dorica si appresta a debuttare tra le mura amiche ospitando i Lions abruzzesi

Buona la prima, nonostante la sconfitta maturata in quel di Monteprandone, per il Cus Ancona che domani sabato 6 novembre riceverà la visita del Lions Teramo, partita valevole per la seconda giornata nel campionato di pallamano maschile serie B. Leonardo Principi portiere del Cus Ancona, analizza così l’avvio di torneo degli universitari: «A Monteprandone di negativo c’è stato solo il risultato, la squadra ha giocato bene anche se nel finale abbiamo ceduto sotto il punto di vista fisico ai nostri avversari. Da due anni non giocavamo una partita ufficiale, ma quello che davvero conta è la prestazione fatta in un campo difficile come quello di Monteprandone. Ora ci aspetta questa gara interna contro il Lions Teramo, una squadra giovane e ben messa in campo che ci darà del filo da torcere».

Dove può arrivare questo Cus Ancona?
«Nessuno ci ha chiesto di vincere il campionato – commenta Principi - anche se faremo di tutto per regalare più vittorie possibili ai nostri tifosi. L’obiettivo è quello di far crescere i tanti ragazzi che abbiamo in squadra. Rispetto a qualche anno fa la rosa è cambiata, ci sono tanti giocatori che provengono dal nostro settore giovanile e per la prima volta si apprestano a disputare un campionato difficile come è la serie B. I giovani sono il futuro e su questi ragazzi, molti dei quali under 19, si punta forte per costruire un gruppo vincente che possa rilanciare una disciplina come la pallamano nel capoluogo di Regione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cus Ancona Pallamano di scena domani contro Teramo

AnconaToday è in caricamento