rotate-mobile
Altro

Cus Ancona C5, contro il Gubbio dorici in piena emergenza organico

A raccontare questa vigilia della sfida contro gli umbri Francesco Battistini tecnico del Cus Ancona.

Piove sul bagnato in casa del Cus Ancona c5 che domani pomeriggio inizio gara ore 16 se la dovrà vedere contro il Gubbio una delle formazioni, più temibili in questo campionato di serie A2. A raccontare questa vigilia della sfida contro gli umbri Francesco Battistini tecnico del Cus Ancona.

«Una situazione del genere in tanti anni che alleno non mi era mai capitata. Della rosa a disposizione oltre la metà è fuori per infortunio. Andremo ad affrontare il Gubbio con una formazione rimaneggiata dove mancheranno numerosi over e alcuni under. A questo punto della stagione piangerci addosso non servirebbe assolutamente a nulla. La classifica ci impone uno scatto in avanti cosa che dovremo fare con i giocatori che saranno disponibili a scendere in campo. Questo è campionato particolarmente difficile inutile negarlo ma sono convinto che faremo la nostra parte. Nei momenti di difficoltà che in questi anni non sono di certo mancati il Cus Ancona ha sempre trovato il modo di unirsi e fare gruppo perche questa al momento è l’unica arma che abbiamo. E’ una fase di campionato dove tutto ci gira storto dagli infortuni agli episodi, passerà anche questo l’importante è rimanere aggrappati alla classifica. Con il Gubbio abbiamo sempre dato vita a sfide particolarmente accese e combattute. Loro sono una bella squadra con ottimi giocatori che peraltro hanno già avuto modo di conoscere questa categoria resta il fatto che mi sarebbe piaciuto affrontarli magari con qualche giocatore in più disponibile ma gli infortuni purtroppo fanno parte del gioco e non possiamo fare altro che accettarli. Chi andra in campo con la maglia del Cus Ancona come sempre darà il massimo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cus Ancona C5, contro il Gubbio dorici in piena emergenza organico

AnconaToday è in caricamento