rotate-mobile
Altro

Il CIP Marche premia i suoi atleti: Ancona ospiterà una doppia festa dello sport

Il Comitato Italiano Paralimpico della Regione Marche ha assegnato i riconoscimenti ad atleti, tecnici e dirigenti protagonisti nel corso dell’ultimo anno. Ed il capoluogo si prepara ad organizzare a settembre una festa per il calcio ed una per le altre discipline

ANCONA – Parata di stelle per il Comitato Italiano Paralimpico della Regione Marche che ieri, a meno di cento giorni dall’avvio delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Parigi, ha premiato atleti, tecnici e dirigenti distinti nel corso dell’ultimo anno. Non solo. In occasione della cerimonia, che si è tenuta nella sala conferenze della FIGC Marche, il vicesindaco Giovanni Zinni ha annunciato che a metà settembre Ancona ospiterà una doppia festa dello sport in pieno centro. Nel corso del pomeriggio sono state consegnate anche le Onorificenze al merito sportivo concesse dal Cip Nazionale.

«Con il numero di persone premiate abbiamo la testimonianza della crescita esponenziale del mondo sportivo paralimpico - ha detto il Presidente CIP Marche Luca Savoiardi - questo è merito non solo di noi dirigenti, ma soprattutto di chi opera sul campo quotidianamente in modo serio, costante e onesto per permettere a tutti di accedere allo sport. Tutto ciò riveste appieno quella che è una delle nostre finalità, cioè quella di contaminare la società odierna dando una visione positiva della disabilità tramite lo sport. Questi valori di cui sento parlare in diversi tavoli, tuttavia, non sempre vengono messi in atto. Si proclamano stili di vita basati sui valori sportivi, ma quando si gira l’angolo ci si comporta spesso in maniera opposta».

Tra i presenti anche il Presidente del CONI Marche, Fabio Luna: «Questa cerimonia, di fatto, accende già i riflettori su Parigi. Abbiamo un numero importante di atleti che hanno già staccato il biglietto e lo sport sta regalando qualcosa di bello al nostro territorio. Oggi dobbiamo avere un pizzico di orgoglio in più nell’essere marchigiani. Olimpiadi e Paralimpiadi? Già andarci è una vittoria, le Marche partono con una decina di atleti già qualificati e aspettiamo ulteriori conferme ma tra i partecipanti abbiamo anche chi potrebbe darci qualche soddisfazione di podio».

«Oggi celebriamo anche il talento di tanti giovani atleti che regalano emozioni, ma anche la loro determinazione - ha aggiunto l’assessore regionale allo sport, Chiara Biondi - le difficoltà possono essere occasioni e le sfide possono diventare opportunità». Il vicesindaco Giovanni Zinni ha annunciato una doppia festa dello sport: «Una per il calcio anconetano e l’altra per tutte le altre discipline, a metà settembre, in centro ad Ancona. Chiedo ufficialmente al CIP Marche di essere partner organizzativo e protagonista nell’organizzare e promuovere le tante discipline alle quali il comitato partecipa, creando condivisione con tutta la popolazione».

L’elenco dei premiati CIP Marche

Daniel Gerini: 2° Classificato ai Virtus Global Games 2023 di Vichy nel lancio del disco (28,85 metri) e nel lancio del peso (33,18 metri).
Assunta Legnante: Oro nel getto del peso, bronzo nel lancio del disco ai campionati mondiali di Atletica Paralimpica Parigi 2023
Dieng Ndiaga: 1° Classificato ai Virtus Global Games 2023 di Vichy, 1500 metri/800 metri/staffetta 4x400
Luca Mancioli: 2° Classificato ai Virtus Global Games 2023 di Vichy, staffetta 4 x 100
Giorgio Farroni: Vincitore nella gara a cronometro European Para-Cycling 2023 di Rotterdam
Gaetano Schimmenti: 1° Classificato ai Virtus Global Games 2023 di Vichy nella staffetta 4 x 400 metri
Luigi Casadei: Lancio del Giavellotto, 1° Classificato ai Virtus Global Games 2023 di Vichy
Maria Chiara Cera: 1° Classificata Staffetta 4x100 Misti; 1° Classificata Staffetta 4x200 Stile Libero; 2° Classificata Staffetta 4X100 Stile Libero, Buenos Aires campionati del Mondo Sordi 2023
Michele Massa: Argento a squadre con il Fioretto, campionato del Mondo Terni 2023
ASD S. Stefano Sport: Campione Europeo Basket in Carrozzina EUROCUP 1, 2023.
Onorificenze al merito sportivo CIP Nazionale: Carlo Millevolte, Stefano Occhialini, Marco Scorpecci, Lorenzo Cecconi, Zinab El Harti, Michele Massa, ASD “Accademia della Scherma” – Fermo, “So” Sport – Urbino, ASD “Liberi nel vento” - Porto San Giorgio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il CIP Marche premia i suoi atleti: Ancona ospiterà una doppia festa dello sport

AnconaToday è in caricamento