rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Altro

Fioretto dorico sugli scudi: argento a Catania e bronzo a Tallin

Risultatiu prestigiosi per le atlete anconetane: bronzo in Estonia per Serena Rossini agli Europei Under 23, argento per Alice Gambitta agli assoluti under 20 disputati in Sicilia

Finale di maggio da incorniciare per la scherma anconetana, protagonista sulle pedane italiane ed europee. Il primo prestigioso risultato è arrivato all’inizio dello scorso week-end, con il podio ottenuto da Serena Rossini ai campionati continentali Under 23 che hanno avuto luogo a Tallin, in Estonia. Una bella medaglia di bronzo quella conquistata dalla fiorettista anconetana, portacolori delle Fiamme Gialle ma nata e cresciuta sportivamente parlando nel Club Scherma Ancona. Il cammino di Serena Rossini si è fermato nella semifinale contro la tedesca Aliya Dhuique-Hein, con il punteggio di 15-7, poi seconda dietro alla francese Lacheray che nella finalissima si è imposta 15-10 salendo sul gradino più alto del podio. La gara di Serena è partita con 5 vittorie e una sconfitta al girone, che l'hanno portata ad essere la numero 3 del tabellone di diretta. Qui ha incontrato l'austriaca Maria Brugger, superata con un 15-9, per entrare nelle prime 8. Rossini ha poi sconfitto la polacca Renata Tomczak 15-10, affermazione che le ha consentito di accedere alla semifinale.

Il Club Scherma Ancona ha poi festeggiato, nel fine settimana, il bellissimo argento di Alice Gambitta ai Campionati Italiani Under 20 di Catania. La diciannovenne fiorettista ha ceduto in finale al fotofinish a Carlotta Ferrari, dell’Aeronautica Militare, che ha conquistato la medaglia più preziosa imponendosi 15-14 e recuperato uno svantaggio di 13-11. Un po’ di delusione, quindi, per l’atleta dorica arrivata veramente ad un passo dal titolo, ma che non cancella lo splendido percorso effettuato nella kermesse siciliana: nella seconda fase, ad eliminazione diretta, 15-6 alla trevigiana Visentin, poi 15-11 nel derby anconetano con Giada Pianella, 15-12 alla veneta Greta Collini, infine 15-10 a Giulia Amore delle Fiamme Oro, che nel turno precedente aveva estromesso dalla corsa al podio la dorica – e compagna di nazionale - Benedetta Pantanetti (splendida protagonista delle fasi eliminatorie, terminate con il numero tre del ranking nel tabellone di diretta). Risultati di prestigio che conferiscono valore e nobilitano il lavoro svolto dai maestri Francesco Archivio e Marina Montella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fioretto dorico sugli scudi: argento a Catania e bronzo a Tallin

AnconaToday è in caricamento