rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Altro

Città di Falconara, la storia di una stagione da incorniciare

Dalla Supercoppa conquistata al "Badiali" lo scorso dicembre al tricolore vinto davanti ai propri tifosi, passando per la Coppa Italia alzata a Bisceglie e lo scudetto della squadra Under 19: le tappe di un anno davvero magico

Quella del “Città di Falconara”, in questa stagione 2021/2022, ha assunto i contorni di cavalcata trionfale, iniziata domenica 10 ottobre con il rotondo 9-0 nell’esordio stagionale contro il Padova. Contro le venete è stata la prima di una serie ininterrotta di affermazioni al PalaBadiali, restato inviolato fino al termine della stagione. Una sola sconfitta, infatti, ha “macchiato” il percorso della formazione di mister Neri nella prima parte del massimo campionato di futsal femminile, arrivata il 13 novembre sul campo della Lazio che si è imposta 4-3. Poi, in regular season, le Citizens hanno impresso un ritmo ben presto apparso insostenibile per tutti, cosa testimoniata dai 55 punti complessivamente accumulati, frutto di diciassette vittorie, quattro pareggi e – appunto – la sconfitta nella capitale.

Il primo titolo è finito in bacheca poco prima di Natale, il 22 dicembre, in occasione della sedicesima edizione della SuperCoppa Italiana: arriva la vittoria per 3-1 proprio sul Pescara detentore dello scudetto, davanti al pubblico di casa, secondo trofeo di portata nazionale del club dopo la Coppa Italia della passata stagione. Proprio la coccarda tricolore, messa in palio dalla Coppa Italia, finisce di nuovo appuntata sul petto delle ragazze di mister Neri, al termine di una drammatica Final 8 al PalaDolmen di Bisceglie. Falconara raddrizza il quarto di finale rimontando le padrone di casa andate avanti sullo 0-2, trovando il pareggio a 24 secondi dal termine e dimostrandosi infallibile ai rigori. In semifinale altro batticuore, con il 5-4 alla Lazio e la rete decisiva di Marta arrivata addirittura a pochi decimi dalla sirena. Infine, il match per il titolo giocato il 10 aprile, vinto al secondo tempo supplementare contro il Real Statte, con il 3-2 a firma Rafa Pato Dal’Maz.

Arrivano i play-off, e tutto fila liscio nel primo turno con il roboante 6-1 contro il Bisceglie, ottenuto in Puglia e copiato-incollato anche in gara 2 al PalaBadiali. Le biancazzurre sono straripanti anche in semifinale, con il 7-1 a Montesilvano in gara 1 contro il Tiki Taka ed il successivo 4-2 che certifica l’accesso alla finale. Falsa partenza nella serie per il titolo (5-0 in Abruzzo), poi il doppio successo che regala il primo, storico, tricolore alla società che lo scorso anno ha festeggiato i 25 anni dalla fondazione del sodalizio. E che fa il paio con quello vinto, lo scorso 31 maggio, a Salsomaggiore dalla formazione Under 19, che si è laureata anche lei Campione d’Italia di categoria superando di misura il Kick Off con una rete di Pandolfi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Falconara, la storia di una stagione da incorniciare

AnconaToday è in caricamento