rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Altro

Chiaravalle, i Lions da domare per agganciare la zona A1

Impegno interno per i biancoblù contro Teramo, a secco di successo da un mese e mezzo. La squadra femminile attende invece la visita dell'imbattuta capolista Ferrara

Primo week-end di dicembre che propone alla Pallamano Chiaravalle un doppio appuntamento casalingo. Si comincia con la serie A2 maschile che alle 18.00 sarà impegnata contro i Lions Teramo nel match valevole per la dodicesima di andata del Girone B, poi a seguire toccherà alle ragazze dell’A2 femminile che attendono la visita dell’Ariosto Ferrara. Per gli uomini di Mister Guidotti si tratta dell’ennesimo testa a testa con l’obiettivo di prolungare la striscia positiva di risultati. Chiaravalle si trova infatti al quarto posto ad una sola lunghezza dalla zona promozione, mentre Teramo, storicamente tra le compagini più temibili, si trova al nono posto, nella parte inferiore della classifica. Momento delicato quello che gli abruzzesi stanno attraversando: la vittoria manca infatti dal 22 ottobre (28-25 contro Monteprandone) e nelle ultime cinque uscite la classifica è stata mossa solo in un’occasione, col pareggio casalingo (32-32) contro la Cold Point Parma.

«Esattamente come sette giorni fa contro Parma – commenta il presidente del sodalizio biancoblù, Gianluca Maltoni - non dobbiamo dare nulla per scontato e rimanere umili. Il livello delle squadre in questo campionato è molto simile, indipendentemente da ciò che dice la classifica. Dobbiamo restare umili e concentrati». Situazione diversa per la formazione femminile che in serata ospiterà la capolista Ariosto Ferrara nell’incontro previsto dalla prima di ritorno del Girone D1 del campionato cadetto. All’andata contro le emiliane, le ragazze di Mister Fradi persero per quattro reti di differenza, soprattutto a causa degli errori sotto porta. Una maggiore concentrazione durante questa partita, unita al ritorno dall’infortunio del portiere Aida Fernandez, potrebbe portare Chiaravalle ad un clamoroso colpaccio nei confronti della capolista, tutt’ora imbattuta imbattuta con uno score di tre vittorie ed un pari (33-33 al PalaPrincipi contro il Camerano).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiaravalle, i Lions da domare per agganciare la zona A1

AnconaToday è in caricamento