Altro

Camerano, un gran bel "due su due". Ed ora arriva la Tecnocem 85

Ottimo avvio per i gialloblu nel Girone B della serie A2 di Pallamano, che ora attendono la visita degli emiliani. Badialetti: «La loro classifica non deve ingannare, non sarà facile»

Due su due in campionato, prima in casa nel derby e poi in trasferta. E’ all’insegna della vittoria l’avvio di campionato della Pallamano Camerano, che contro Chiaravalle prima e Ambra poi è riuscita a fare bottino pieno tanto di punti quanto di entusiasmo, ingredienti essenziali per affrontare non solo con rinnovato ottimismo le prossime sfide, ma anche il lavoro nelle sedute di allenamento. Con un gruppo che sta spingendo sul pedale del gas ottenendo eccellenti riscontri anche dagli elementi più...”verdi”.

«Diciamo che c’è stata una sorta di ricambio generazionale – spiega Andrea Badialetti – perché alcuni giovani erano con noi anche lo scorso anno ma con un minutaggio inferiore, mentre ora sono tra i protagonisti, altri sono arrivati quest’anno. Però siamo partiti molto bene quest’anno, con due vittorie al termine di partite piuttosto combattute, ma che fanno sicuramente sia morale che classifica. Poi c’è un bell’ambiente, un gruppo unito, con il divario di età tra i grandi ed i piccoli che inizia ad allargarsi, ed io comincio a far parte del secondo gruppo...Inoltre con il coach c’è un buon feeling, c’è ancora da superare qualche ‘barriera’ linguistica, perché lui si impegna a parlare italiano e migliora giorno dopo giorno, ma talvolta qualche difficoltà la incontriamo, perlomeno da parte mia, nel comprendere bene quello che viene chiesto di fare. Ma Fernando (Capurro ndr) mi piace – conclude Badialetti - mi ci trovo bene, per come ci fa lavorare e come imposta la squadra».

Altro giro, altra avversaria. Domenica al Palasport “Daniele Principi” di Camerano si presenterà la Tecnocem 85 San Lazzaro, che nelle prime due uscite della serie cadetta ha incassato due sconfitte di misura prima tra le mura amiche con l’Ambra, e poi sul campo dell’Ogan Pescara.
«Domenica ci troveremo ad affrontare una squadra che è sì a zero punti – commenta Badialetti - ma che ci tiene particolarmente a sbloccarsi perché è una delle ‘new-entry’ di quest’anno, ha una rosa piena di giovani che sono molto grintosi, e giocano una pallavolo aggressiva nella fase difensiva, per cui sarà necessario restare concentrati, non sarà per niente facile».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, un gran bel "due su due". Ed ora arriva la Tecnocem 85

AnconaToday è in caricamento