rotate-mobile
Altro

Camerano e Chiaravalle a tutto derby: sfida a Cingoli e Monteprandone

Impegni incrociati all'insegna del "Made in Marche" per la squadra di coach Campana e per la formazione di coach Guidotti, impegnate rispettivamente contro la capolista Cingoli ed il fanalino di coda Monteprandone

Doppio derby e singolare incrocio testa-coda ad attendere Camerano e Chiaravalle nella settima di andata proposta dal calendario del girone B della serie cadetta di Pallamano. Dopo il 2-0 nella sfida alle emiliane di sabato scorso (la formazione di coach Campana ha superato Modena 29-23, quella di Guidotti ha piegato 32-28 il Bologna United), arrivano infatti due confronti tutti “Made in Marche”, visto che Camerano ospiterà la Polisportiva Cingoli (sabato 29 ottobre, ore 18,30), capolista a punteggio pieno al pari della Tecnocem San Lazzaro. Mentre con mezz’ora di anticipo scatterà il confronto di Chiaravalle il quale farà visita al Monteprandone, fanalino di coda della graduatoria con sei k.o. in altrettanti match disputati.

«Credo che il Cingoli sia una delle squadre, se non la squadra, più forte del campionato – commenta il portiere gialloblù Lorenzo Rossi, fermato nell’ultimo match da problemi muscolari ma ora nuovamente riaggregato al gruppo – ma noi come sempre giocheremo per portare a casa il successo, preparando la nostra partita con coach Campana e mettendoci alla prova contro una compagine molto forte. Non sarà impossibile vincere: sulla carta siamo inferiori ma tutte le partite vanno giocate e l’obiettivo è sempre la vittoria».

Sul fronte Chiaravalle, la banda di mister Guidotti si presenta all’appuntamento ancora orfana di diversi elementi, ma forte dell’ottimo risultato conquistato sette giorni fa contro il Bologna United. Il capitano, Omar Santinelli è ancora in forse, mentre ritorna Castillo dopo la squalifica di due giornate. «Nonostante gli zero punti in classifica il Monteprandone non va sottovalutato – afferma il presidente Gianluca Maltoni – e sappiamo che ci troveremo in un campo caldo, quindi la partita va presa con le pinze. L’unica cosa che conta è mettercela tutta dal primo all’ultimo minuto, poi sarà il segnapunti a decretare la vittoria».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano e Chiaravalle a tutto derby: sfida a Cingoli e Monteprandone

AnconaToday è in caricamento