rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Altro

Camerano brinda: la squadra Under 20 alle Final Eight nazionali

I giovani gialloblu, guidati da coach Kokuca, battono nettamente Ragusa e si qualificano con un turno di anticipo per il concentramento finale che mette in palio il tricolore di categoria

Festeggia la Pallamano Camerano, che con la formazione Under 20 conquista il pass per le Finali Nazionali della Youth League, che si disputeranno presso la Casa della Pallamano di Chieti. Dopo la sconfitta contro la capolista Genea Lanzara, i ragazzi di coach Filiberto Kokuca si riscattano subito e nella sfida contro il Keyjey Ragusa vincono meritatamente per 39-20 staccando così il pass per le Final Eight scudetto con un turno di anticipo. Rispetto al match perso, i gialloblu sono partiti subito determinati e grintosi mettendo subito la gara sui binari giusti, 20-7 all'intervallo lungo, e di fatto dominando la sfida per tutti i 60 minuti. Un risultato prestigioso per la Pallamano Camerano che si conferma così fucina di talenti.
«C'è stata la reazione dopo la sconfitta contro la Genea Lanzara - commenta Alessandro Vagnoni – ed abbiamo puntato molto su questa sfida perché sapevamo che vincere oggi era fondamentale per strappare il pass alle finals, anche se non ci aspettavamo di vincere con un margine così netto, visto che i nostri avversari sono una buona squadra. Abbiamo giocato al massimo delle nostre forze e siamo riusciti a conquistare il match».

Nel frattempo, la formazione femminile si aggiudica per 41-38 l’ultima gara di campionato contro l’Ariosto Ferrara e chiude in maniera positiva questa stagione nel campionato cadetto. Davanti al pubblico amico, le ragazze di coach Davide Campana danno vita ad un match appassionante e vivo per tutti i 60 minuti di gioco, con tanta intensità in mezzo al campo. Una prestazione ancora una volta importante per le giovanissime gialloblu, capaci di chiudere l’annata sportiva nel migliore dei modi.
«E’ stata una partita giocata a ritmi alti per tutti i 60 minuti – commenta coach Campana – ed abbiamo lavorato su questo concetto ma anche le nostre avversarie hanno tenuto questo ritmo, quindi c’è stato un alto dispendio energetico. Però quando siamo al completo ho 14 giocatrici da far ruotare e tutte hanno avuto più o meno lo stesso minutaggio. Abbiamo portato a casa una partita tirata, sul -1 abbiamo reagito alla grande e siamo felici di aver chiuso l’ultima di campionato nel miglior modo possibile davanti al nostro pubblico. Chiudiamo con un bottino di 15 punti, un buon risultato rispetto alle nostre aspettative, e la prossima stagione dobbiamo ripartire da qui per migliorarci».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano brinda: la squadra Under 20 alle Final Eight nazionali

AnconaToday è in caricamento