Giovedì, 18 Luglio 2024
Altro

Falconara non molla: vince 3-2 al PalaPansini e porta Bitonto a gara 3

Le Citizens piazzano la stoccata decisiva a 24 secondi dal termine: la "bella" della semifinale scudetto di futsal femminile si disputerà lunedì, ancora sul campo delle pugliesi

Dure a morire. Le Citizens portano la serie alla "bella" al termine di una gara 2 tiratissima: un saliscendi emozionante con le ragazze di Neri in vantaggio, rimontate e poi vittoriose a 24 secondi dal termine. Un grandissimo primo tempo tra due delle migliori squadre di questo campionato. Subito pericolose le padrone di casa con Cenedese al primo minuto a testare i riflessi di Dibiase che alza sopra la ‘traversa, a cui risponde Rozo con Castagnaro che para. Il duello si ripete al 3’ e stavolta lo vince la brasiliana che sfrutta al meglio l’assist di tacco di Dal’Maz, mandando la sfera sotto il sette per l’1-0 Falconara.

Le padrone di casa non ci stanno: Dibiase è decisiva su Renatinha e subito dopo su Cenedese con Isa Pereira che perfezione il disimpegno di testa in anticipo su Nicoletti. C’è anche il Falconara e Castagnaro ferma a sua volta Ferrara e, poco dopo, Taina autrice di un aggancio e tiro al volo dalla linea di fondo su suggerimento di Taty. Sotto pressione, tuttavia, Castagnaro si esalta così tanto da diventare l’autrice del gol del pareggio. L’1-1 è tutto suo, avanzata a testa alta, destro teso e imprendibile. Il Bitonto è galvanizzato dalla rete e Dibiase tiene in piedi la baracca sulla conclusione di Cenedese e poi viene salvata dal palo sul tentativo di Lucileia. Finale pirotecnico con Castagnaro che ferma Taty e Dibiase fa altrettanto su Renata, quindi il palo di Dal’Maz, ultimo sussulto di un parziale entusiasmante.

La ripresa si apre tutta in salita per le Citizens che vanno subito sotto quando Renatinha porta avanti le sue con il solito sinistro velenoso a rientrare sul secondo palo. La risposta del Falconara si traduce in tanta pressione ma poche occasioni da gol, anche perché il Bitongo difende bene e si rende comunque pericoloso nelle ripartenze. Si arriva alla metà del parziale alla chetichella con l’unico brivido che arriva dai piedi di Dal’Maz sbarrata dalla solita concretezza di Castagnaro in uscita. A sette minuti dal termine mister Neri mette Rozo per il power play e Isa Pereira lancia una sassata impegnando Castagnaro, che si supera su Dal’Maz pescata in piena area dal giropalla Falconara. E con tanto insistere il 2-2 arriva ancora una volta dai piedi di Rozo che trova l’angolino alle spalle di Castagnaro. Non è finita: Isa di testa lancia in contropiede Dal’Maz, la 99 chiude il triangolo e Pereira porta in vantaggio le sue a 24 secondi dalla sirena. L’assalto finale del Bitonto non conclude. Falconara è ancora viva. La finalista che sfiderà il Tikitaka Francavilla per lo scudetto di futsal femminile si deciderà in gara-3 lunedì, sempre a Giovinazzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara non molla: vince 3-2 al PalaPansini e porta Bitonto a gara 3
AnconaToday è in caricamento