rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Altro

Giochi del Mediterraneo, Barontini fa il record personale e lancia la sfida europea

Il mezzofondista anconetano non è andato a medaglia ma ha posto basi importanti per il futuro. Vittoria dell’algerino Sedjati

ORANO (Tunisia)- Non è arrivata una medaglia ma dai Giochi del Mediterraneo di Orano, in Tunisia, per Simone Barontini sono giunti importanti segnali positivi. Il mezzofondista anconetano ha piazzato basi importanti per il suo futuro facendo registrare – nel sesto posto conquistato – il record personale di 1’4592 che ha migliorato l’1’4613 ottenuto lo scorso anno.

La performance del già campione europeo Under 23, non è lontana da quella necessaria per gli Europei di metà agosto e per questo la soddisfazione nel suo entourage è stata tanta. Cresciuto nella cantera della Sef Stamura, Barontini ha mostrato in chiave mondiale alcuni dei suoi cavalli di battaglia come lo sprint nei duecento metri finali degli 800metri che gli è valso un finale in assoluto crescendo. La vittoria nella batteria è andata all’algerino Sedjati (1’4452) che ha preceduto il connazionale Hethat e l’italiano Tecuceanu.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi del Mediterraneo, Barontini fa il record personale e lancia la sfida europea

AnconaToday è in caricamento