Vela Nuoto, Guidarelli e Scorpecci bene in Liguria alla SwimTheIsland

La gara, che si è svolta nell'arco di due giorni per il rispetto di tutti i protocolli anti-Covid e per le diverse distanze in programma, ha visto alla partenza milleduecento iscritti, suddivisi su varie distanze e partenze, tutte da terra e distanziate

Michael Guidarelli e Angela Scorpecci a Spotorno per la SwimTheIsland

ANCONA - Bella avventura per due alfieri della Vela Nuoto Ancona sezione master. La società dorica ha infatti risposto presente a una delle poche manifestazioni natatorie in mare che sono state organizzate in questa stagione. Domenica scorsa Michael Guidarelli e Angela Scorpecci si sono presentati a Spotorno, in provincia di Savona, alla partenza della 3,5 km in acque libere  - la "classic swim" - che si è svolta nel golfo di Savona, un percorso che prevedeva di nuotare intorno al piccolo isolotto di Bergeggi, in un'area marina protetta, una zona di mare salvaguardata che nasconde nelle sue profondità un patrimonio inestimabile tra grotte sotterranee e punti di immersione spettacolari.

La gara, che si è svolta nell'arco di due giorni per il rispetto di tutti i protocolli anti-Covid e per le diverse distanze in programma, ha visto alla partenza milleduecento iscritti, suddivisi su varie distanze e partenze, tutte da terra e distanziate. Di fronte a una concorrenza estremamente qualificata, con atleti anche di livello internazionale come il triatleta Daniel Fontana, Angela si è classificata al sesto posto nella categoria M35, a circa tre minuti dalla prima, e Michael Guidarelli al quinto nella stessa categoria, al maschile, a otto minuti dal primo: entrambi hanno completato il percorso di 3,5 km con un ottimo crono: 53'42" per Guidarelli e 53'44" per la Scorpecci. La manifestazione SwimTheIsland by Jaked, a livello assoluto, è stata vinta dall'azzurro di nuoto di fondo Matteo Furlan, primo alla combinata 1,6 km + 6 km sullo stesso percorso. Un doppio risultato di prestigio per la squadra master della Vela Ancona, un appuntamento in un anno difficile per il nuoto come per tutto lo sport, cui la società dorica ha tenuto a essere presente, anche se solo con gli atleti più allenati nel nuoto in acque libere, per dare continuità alla propria attività, che si svolge nelle piscine della città nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. Un "successo" che rinnova l'entusiasmo del gruppo, che mostra ogni giorno grande voglia di tornare il più presto alle competizioni e alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento