Atletica: le Marche cinque volte sul podio tricolore

Gran finale ai Campionati italiani juniores e promesse indoor di Ancona, nell'ennesima edizione da record: Vandi e Massimi argento, Cavalieri, Veroli e Paternesi Meloni bronzo

Eleonora Vandi (foto di Giancarlo Colombo FIDAL)

Gran finale ai Campionati italiani juniores e promesse indoor di Ancona, nell’ennesima edizione da record di una rassegna tricolore al Banca Marche Palas con più di 1100 atleti-gara provenienti da ogni angolo della penisola.
Infatti gli atleti marchigiani si mettono al collo 5 medaglie nella seconda giornata: sugli 800 metri Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) chiude seconda in 2’16”69 tra le under 20, preceduta soltanto dalla toscana Giulia Aprile. La figlia d’arte pesarese, allenata dai genitori ex azzurri Luca Vandi e Valeria Fontan, torna quindi ai vertici nazionali dopo un infortunio rimediato lo scorso anno.
Nei 3000 promesse l’ascolano Stefano Massimi (Aeronautica) conquista lo stesso brillante piazzamento in 8’17”46, dietro a Yassine Rachik. E poi tre bronzi: il primo arriva nel peso juniores con il record personale di 16.51 per merito di Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata).
Il 19enne di San Claudio di Corridonia, 193 centimetri di statura per 94 chili e notevoli margini di miglioramento, è seguito dal tecnico Stefano Salvucci.
Un altro podio tricolore per Lorenzo Veroli, classe ’92 di Montefiore (MC), specialista dei 400 ostacoli e stavolta bronzo nella distanza piana under 23 al coperto: l’allievo di Giuseppe Pigliacampo firma il personal best in sala con 48”45, prima di vincere nella staffetta 4x200 con la sua attuale società (il club campano dell’Enterprise Sport & Service).
Brilla anche l’elpidiense Lucia Paternesi Meloni, che conferma il terzo posto della passata stagione sugli 800 promesse in 2’11”56. Non finisce qui, perché ci sono ancora quattro finali centrate dagli atleti delle Marche: quinta la junior Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) nell’asta con 3.20, sesto l’osimano Simon Nguimeya (Tam) nel triplo under 20 con 14.83, sesta la 4x200 promesse dell’Atletica Avis Macerata (Paola Spina, Maria Lina Antinori, Marta Palazzini, Ornella Kelly Nya Yanga) in 1’49”39 e ottava quella junior della Sport Atletica Fermo (Martina Marinozzi, Eva Marangoni, Lara Becci, Ilaria Romagnoli) con 1’46”74.
In tutto ci sono dunque 15 piazzamenti marchigiani da finalisti nell’intera manifestazione.

Le altre gare vedono il successo nell’alto con 1.90 per Alessia Trost: la friulana ottiene il salto vincente al terzo tentativo, prima di commettere tre errori a 1.94 (in precedenza, salti validi a 1.72, 1.81; 1.86).
Sempre nell’alto femminile, ma tra le juniores, nuovo progresso della 18enne Erika Furlani (argento mondiale under 18 nel luglio scorso) salita alla misura di 1.86 (sesta di sempre nella categoria). Primati personali nei 60 ostacoli per Hassane Fofana e Lorenzo Perini, scesi entrambi al di sotto dei 7”90 (7”87 per Fofana, campione italiano promesse, e 7”88 per Perini; quarto e quinto tempo all-time tra le promesse). Interessante anche il 5.40 realizzato dal non ancora 20enne Alessandro Sinno nel salto con l’asta, misura che piazza il romano nella top ten under 23 della specialità (miglioramento rispetto al personale precedente di 20 centimetri).

Titoli italiani nel triplo - dopo i successi nel lungo di ieri - per Dariya Derkach (13.51) e Ottavia Cestonaro (13.06), mentre nella stessa gara al maschile spicca il 16.23 di Riccardo Appoloni. Nei 400 metri, vittoria tra gli under 23 di Michele Tricca (47”43), ma l’impresa di giornata è della junior Ayomide Folorunso: per lei, 18 anni, origine nigeriana ma emiliana a tutti gli effetti, doppietta 60 ostacoli-200 metri (8”60 e 24”43, 24”33 in batteria) nel giro di appena 30 minuti. Nelle prossime settimane andranno in scena al Banca Marche Palas i Campionati italiani allievi (15-16 febbraio), assoluti (22-23 febbraio) e master (7-9 marzo).
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI SECONDA GIORNATA - Campionati italiani juniores (under 20) e promesse (under 23) indoor
2ª Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 800 juniores 2’16”69
2° Stefano Massimi (Aeronautica) 3000 promesse 8’17”46
3° Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata) peso juniores 16.51
3° Lorenzo Veroli (Entreprise Sport & Service) 400 promesse 48”45
3ª Lucia Paternesi Meloni (Atl. Firenze Marathon) 800 promesse 2’11”56
5ª Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) asta juniores 3.20
6° Simon Nguimeya (Team Atletica Marche) triplo juniores 14.83
6ª Paola Spina, Maria Lina Antinori, Marta Palazzini, Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 4x200 promesse 1’49”39
8ª Martina Marinozzi, Eva Marangoni, Lara Becci, Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo) 4x200 juniores 1’46”74
9° Andrea Pacitto (Collection Atl. Sambenedettese) 60 ostacoli juniores 8”36 batt., 8”31 semifinale
12ª Gabriele Tozzi, Giovanni Cataldi, Marco Capitanelli, Rodolfo Sorcinelli (Sport Atl. Fermo) 4x200 juniores 1’34”32
14° Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) peso juniores 13.01
14ª Arianna Carbonari (Sef Stamura Ancona) 800 juniores 2’25”57
15° Daniele Corazza (Collection Atl. Sambenedettese) 800 juniores 1’58”83
16ª Andrea Pacitto, Vittorio Santori, Elia Novelli, Daniele Corazza (Collection Atl. Sambenedettese) 4x200 juniores 1’34”83
17ª Silvia Verolo (Team Atletica Marche) 60 ostacoli juniores 9”69 batt.
18° Manuel Nemo (Team Atletica Marche) 60 ostacoli juniores 8”64 batt., 8”55 semifinale
20ª Andrea Beccacece, Manuel Nemo, Sasha Tirabassi, Livio Santarelli (Team Atletica Marche) 4x200 juniores 1’37”05
22° Vittorio Santori (Collection Atl. Sambenedettese) 60 ostacoli juniores 8”45 batt., 9”89 semifinale
32° Marco Montani (Atl. Avis Macerata) 60 ostacoli juniores 8”90 batt.
1° Lorenzo Veroli (Enterprise Sport & Service) 4x200 promesse 1’29”64

Crediti per le immagini: Eleonora Vandi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL), Stefano Massimi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL), Alessandro Cavalieri (FotoGP), Lucia Paternesi Meloni (FotoGP), Lorenzo Veroli (FotoGP).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento