Giovedì, 24 Giugno 2021
Earth Day Italia

Falconara: quartiere abbandonato, nasce Restylin' Palombina Vecchia

Sono sempre di più i gruppi di volontari che si uniscono per sistemare il degrado del proprio quartiere. L'ultimo esempio sono i cittadini di Palombina Vecchia che non ci stanno a vedere abbandonata la loro area

Un altro quartiere lasciato la degrado e in stato di abbandono e ancora una volta i cittadini si rimboccano le maniche per salvare l'ambiente della propria zona di residenza. Succede a Palombina vecchia, a Falconara, dove un gruppo composto da una trentina di persone si è raccolto sotto il nome di “Restylin' Palombina Vecchia”. L'obiettivo? A spiegarlo è Liza Canalini, una delle organizzatrici delle iniziative di recupero: “L'idea è che le persone comincino a vedere questo posto come un'appendice della propria casa. Questo però se lo deve meritare anche il quartiere. Dobbiamo cercare di fare delle piccole cose che facciano del quartiere un luogo migliore. Vogliamo arrivare a fare in modo che le persone siano più attente e che vogliano bene al luogo dove abitano”.

E allora ecco che questo gruppo che, partito con una manciata di persone, adesso ne conta una trentina. Innanzi tutto vogliono rimettere a nuovo il parco di via Sardegna a partire da un nuovo nome che, con il consenso della preside delle scuole elementari, sarà trovato proprio dai piccoli studenti tramite un concorso che li vedrà protagonisti. E poi si lavorerà sulle classiche panchine dissestate, l'assenza di cestini dell'immondizia, il prato lasciato a se stesso, i muretti diroccati che nessuno sistema. Un'iniziativa che sarà anche sostenuta a titolo gratuito da alcune ditte edili che, dopo aver avuto l'ok del comune di Falconara, si prenderanno cura delle opere di manutenzione di alcune aree verdi del quartiere.

Per ora loro sono un gruppo di volontari ma presto diventeranno un vero comitato cittadino. Senza dubbio una bella iniziativa da parte di cittadini che si sentono parte attive della città , anche se dall'altra parte rimane sempre l'amaro del fatto che tutto questo è dovuto ad una mancanza di risorse da parte della politica: “La politica non c'entra – ha detto la Canalini – Falconara è un comune con 79 milioni di euro di debiti fatti nei decenni passati. Basta lamentarsi, bisogna cominciare a fare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara: quartiere abbandonato, nasce Restylin' Palombina Vecchia

AnconaToday è in caricamento