Earth Day Italia

Ad Ancona si racconta il gusto

Un percorso enogastronomico innanzi tutto, ma anche storico eletterario. Tre appuntamenti per esplorare il territorio della provincia marchigiana a partire dai prodotti della terra

Casa delle Culture e la Biblioteca “L. Benincasa” di Ancona, in collaborazione con l'Associazione Luoghi in Comune Onlushanno organizzato: “Panorami di miti golosi. Raccontare di gusto”.
Di Ancona e del suo territorio viene proposto una fotografia speciale, con uno sguardo che dal mare si sposta verso le campagne, per risalire poi fino alle cime dei colli. Partendo dai luoghi caratteristici del panorama marchigiano si approfondiranno le colture rappresentative della nostra marchigiana, perché ogni prodotto ha in sé storia e storie.

Il ciclo di incontri, curato dallo storico dell'alimentazione e dell'arte conviviale, Tommaso Lucchetti, nei venerdì del mese di ottobre anima la Biblioteca Comunale Benincasa di Ancona.

Si è iniziato venerdì 04 ottobre alle ore 18.00 con il primo dei tre appuntamenti dedicato al mare, incentrato sul sale ed il pescato. 
Un viaggio tra sapori, luoghi, storie, esperienze di vita che si ripropone oggi, con i prodotti dei campi: l'olio ed il grano, il prossimo 18 ottobre l’iniziativa terminerà con le dolci note del miele e le inebrianti fragranze dei vini dei colli anconetani.

Un racconto corale che vedrà la partecipazione di chef e ristoratori locali come Danilo Tornifoglia e Mariano Faraoni, storici come Ugo Bellesi e Piergiorgio Angelini, agronomi come Ettore Franca, scrittori come Franco Frezzotti. E le letture di testi saranno a cura di Giuseppe Bartolucci e dell'Associazione LeggIo.

A questi interventi faranno seguito esperienze di giovani produttori e di eccellenze locali.
Aziende agricole, cooperative, consorzi che in un momento di crisi come quello attuale hanno deciso coraggiosamente di investire capitale umano e finanziario nel settore primario puntando su: diversificazione, sicurezza alimentare, etica e sostenibilità, ricevendo riconoscimenti a livello nazionale per il proprio operato.
Grazie alla collaborazione con i Giovani Imprenditori agricoli della Coldiretti Marche, il consorzio TerroirMarche vignaioli bio, la Cooperativa CO.PE.MO, la Cooperativa Terre del Conero, l'Azienda del Carmine e della bottega a km0 Mangio Ergo Sum sarà possibile non solo ascoltare storie di vita, di passioni e di sfide ma anche assaggiare i prodotti delle Aziende Agricole e degustare i vini tipici marchigiani.

Per tutto il mese sarà inoltre possibile visitare nello Spazio d'ingresso della Biblioteca la mostra "Dalla terra alla mensa. Viaggio tra i libri antichi della Benincasa" dedicata ai temi della rassegna.

“La sfida che con questo percorso si è voluta cogliere è quella di restituire a quanti parteciperanno, la complessità culturale che si nasconde dietro prodotti che sono quotidianamente presenti nelle nostre tavole – sostiene Valerio Cuccaroni, portavoce della Casa delle Culture – e al tempo stesso fornire un'occasione di avvicinamento alla produzione storica, letteraria, ed enogastronomica locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Ancona si racconta il gusto

AnconaToday è in caricamento