Allarme neve: qualcuno salvi i gatti del Porto dal gelo

Servono urgentemente degli stalli per permettere ai mici più deboli di superare l'inverno, anche in vista delle nevicate previste a partire da mercoledì. Ecco come fare per ospitare uno dei gatti

Uno dei gatti da salvare

L’ondata di maltempo e neve che sta per abbattersi sulla nostra città, anche se la macchina comunale di gestione delle emergenze  dovesse funzionare alla perfezione (cosa che tutti ci auguriamo) rischia comunque di mietere le vite di alcune vittime innocenti. Alcuni di loro sono malati – ad esempio di bronchite cronica, che non è proprio la malattia ideale da avere stretti nella morsa del ghiaccio invernale – altri sono semplicemente troppo deboli per poter reggere il colpo di questi terribili giorni della Merla, almeno non all’addiaccio.

Stiamo parlando dei gatti del Porto di Ancona, che nonostante le cure amorevoli di alcuni irriducibili volontari stavolta rischiano di non vedere la primavera. Da qui l’appello disperato delle persone che si occupano di loro: chiunque volesse aprire la propria casa a uno di questi “casi disperati”, solo per i mesi invernali, avrebbe l’imperituro merito di aver salvato la vita di un essere vivente da una possibile morte per ipotermia.
Chiunque abbia questa possibilità può contattare questo numero: 3291808101 o mandare su Facebook un messaggio privato alla signorina Celine Lafont, una delle volontarie che accudiscono i mici della rotonda.
 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
AnconaToday è in caricamento