Sabato, 24 Luglio 2021
Amici animali

Jesi: salviamo i gatti di Laura, falciata da un tir sulla statale

Laura Pieralisi, la donna che ha perso la vita a Jesi nell'incidente mortale di martedì scorso, si prendeva cura di 46 gatti e un cane che ora sono senza un tetto. Serve urgentemente una struttura e adozioni

Laura Pieralisi era la donna che ha perso la vita a Jesi nell’incidente mortale di martedì scorso. Laura aveva dedicato tutta la sua vita ai gatti di strada, e quando è morta (schiacciata dal furgone che si era fermato per aiutarla a cambiare una gomma, a sua volta spinto da un grosso autoarticolato) stava portando due gatti di colonia dal veterinario, uno dei mille gesti gratuiti che abitualmente faceva verso i piccoli felini a quattro zampe.

Laura non si era mai sposata, viveva in una casa in campagna non sua, circondata dall’amore di 46 gatti e un pastore maremmano di 8 anni, che adesso si sono improvvisamente ritrovati senza nessuno ad accudirli a tempo pieno e senza un tetto sopra la testa: è una vera emergenza.
Serve qualcuno che si adoperi per il destino di questi animali, serve cibo per nutrirli finché non sarà stata trovata un’altra destinazione ma sopra ogni cosa serve una soluzione definitiva perché da un giorno all’altro si ritroveranno per strada.

Diffondiamo dunque l’appello dei volontari che in questi giorni stanno cercando al meglio di gestire un’emergenza che presto diventerà insostenibile: alle istituzioni perché si adoperino per trovare una struttura ma anche a chiunque sia nelle condizioni di alleggerire la situazione adottando un gatto.

Per le adozioni contattare 3391605018 (ore pasti e solo se veramente interessati)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: salviamo i gatti di Laura, falciata da un tir sulla statale

AnconaToday è in caricamento