rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
social

Stavolta non sulla pelle: le "Cult" by Tom Tattoo contro la violenza sulle donne

I modelli decorati dal celebre tatuatore saranno indossati dalle più importanti influencer italiane per sensibilizzare contro la violenza sulle donne. L'ottavo modello andrà all'asta

Le opere di Tom Tattoo sugli anfibi Alice Basso, Altera, Giovanna Abate, Melita Toniolo, Giulia Latini, Francesca Monte e Katia Pedrotti. «Finalmente posso svelare il progetto per il quale mi trovo da alcuni giorni impegnato con il marchio "Cult". Sono stato contattato dall’azienda per customizzare i loro anfibi in occasione di una causa estremamente giusta. Ne è venuta fuori, ed ancora non ho finito, una serie di opere d'arte su scarpa. Sono oltre che tatuatore, un pittore, dall'adolescenza dipingo e partecipo a fiere e mostre, ma questa è una situazione speciale e ne sono entusiasta. Grazie alla "Cult" per aver scommesso su di me ed a tutte le otto famose influencers che avranno il privilegio di calzare e farsi fotografare con le mie opere d'arte». A parlare è lo stesso Tommaso Buglioni, in arte "Tom Tattoo". Stavolta le sue opere d'arte non sono sulla pelle di qualcuno, ma sulle scarpe. Obiettivo: sensibilizzare contro la violenza sulle donne tramite un'asta benefica cu Charity Stars. Il ricavato è per l'associazione "Differenza Donna". 

«Nel mese dedicato alla Lotta Contro la Violenza sulle Donne, l’impegno di Cult si rinnova ancora una volta per schierarsi a favore del genere femminile e combattere una piaga sociale che non accenna a diminuire. I dati sono sempre più allarmanti per un fenomeno che negli ultimi tempi, causa l’isolamento della pandemia, si è aggravato e che non può più essere sottovalutato- scrive la Cult in una nota- Una battaglia a cui Cult non si è mai sottratto, e che vede il brand in prima linea grazie a “The Only One Cut”, l’iniziativa che per il secondo anno trova al centro del progetto l’iconico anfibio, che diventa manifesto di una femminilità da proteggere e da esaltare, perché unica, vitale, necessaria». Sarà Tommaso Buglioni, in arte Tom Tattoo, tatuatore di successo internazionale e, al contempo, pittore ammirato per la potenza cromatica delle sue tele, a personalizzare 8 paia di anfibi Cult che saranno protagonisti di due progetti gemelli, entrambi focalizzati a promuovere la lotta contro la violenza femminile». Saranno 7 i modelli speciali personalizzati da Buglioni, per altrettante talent che verranno chiamate ad interpretarli con il loro stile e a sensibilizzare l’impegno dei loro followers condividendo il messaggio sotteso sui loro social affinchè facciano da importante cassa di risonanza. E non solo. Perché i follower stessi saranno invitati a partecipare attivamente al progetto che interessa l’ottavo modello dell’anfibio, anch’esso personalizzato attraverso la mano dell’artista e tatuatore, che sarà messo all’asta sulla piattaforma Charity Stars e il cui ricavato sarà interamente devoluto all’associazione Differenza Donna, che da oltre trent’anni supporta le donne, la loro emancipazione e la loro difesa.

alteria cult tom tattoo-2

«Sono stato contattato un mese e mezzo fa, su queste cose sono sempre attento e non ho esitato un secondo a dire di sì- ha detto Buglioni- andranno alle più importanti influencer italiane, una sarà messa all’asta e i proventi andranno a chi si prende cura delle vittime di violenza. Le influencer mi hanno dato delle indicazioni sui colori e toni che volevano indossare e ho lavorato partendo da quelle. Ci si aspettava un disegnino, io volevo trasformarle in opere d’arte come quadri da indossare. E’ stato anche un modo per applicare l’astrattismo dei miei quadri sulle scarpe». 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stavolta non sulla pelle: le "Cult" by Tom Tattoo contro la violenza sulle donne

AnconaToday è in caricamento