social

L’inverno si scatena, affrontiamolo con il vin brulé: la ricetta per farlo in casa

Settimane di gelo: la ricetta per preparare a casa la bevanda per eccellenza del periodo invernale

Repertorio

Il suo profumo fa pensare alla neve, al freddo, alle castagne e a tutto quello che di bello ci può essere d’inverno. Il vin brulé non abbiamo potuto assaggiarlo quest’anno tra i banchi natalizi lungo i corsi o nelle piazze, ma possiamo sempre farcelo in casa. 

Ingredienti

1 litro di vino rosso,
100 g Zucchero,
Scorza d'arancia
Scorza di limone,
2 stecche di Cannella
Chiodi di garofano q.b.
Bacche di ginepro q.b.
1 Anice stellato 
Noce moscata q.b.

Preparazione 

Grattugiare l’arancia e il limone, lavare le scorze. Versare zucchero e spezie in una pentola, mescolando a fuoco spento finché tutto non si sarà amalgamato. A questo punto aggiungete le scorze di agrumi, accendere il fuoco e versare il vino. Continuare a mescolare fino all’ebollizione, poi abbassare la fiamma e far sobbollire mescolando finché. A questo punto avvicinare una fiamma alla superficie del vino (se non avete un cannello potete usare uno spiedino di legno), con molta attenzione a non scottarvi: l’alcool contenuto nel vino prenderà fuoco e bisognerà lasciarlo fiammeggiare fino al completo spegnimento. Una volta spentosi il fuoco filtrare il vin brûlé con un colino a maglie molto fitte e servire caldo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’inverno si scatena, affrontiamolo con il vin brulé: la ricetta per farlo in casa

AnconaToday è in caricamento