rotate-mobile
social

Sognare viaggiando su treni d'epoca: il programma 2022 nelle Marche

Presentato il programma 2022 dei treni storici sulla Ferrovia Subappenina Italica. Un calendario di viaggi volutamente lenti e carichi di fascino

Presentato il programma 2022 dei treni storici sulla Ferrovia Subappenina Italica. Un calendario di viaggi volutamente lenti e carichi di fascino, a bordo di splendide carrozze d’epoca, per promuovere le bellezze del territorio, tra cultura, arte e degustazioni enogastronomiche. L’iniziativa è dell’Assessorato alle Infrastrutture della Regione Marche, che ha voluto la riapertura della linea Fabriano – Pergola in chiave turistica, in collaborazione con Fondazione FS e Rete Ferroviaria Italiana che, negli ultimi mesi, ha posto in essere importanti interventi strutturali sull’intera relazione.

Saranno 20, complessivamente, gli eventi in treno storico previsti nel 2022 sull’itinerario Ancona – Fabriano – Pergola, dal 18 aprile al 18 dicembre. Ciascun treno storico potrà trasportare 250 viaggiatori, per un totale di 5000 posti disponibili a bordo nell’arco dell’anno. Inoltre, dei 20 viaggi previsti, 3 saranno effettuati con l’affascinante contributo di locomotive a vapore.

L’accordo per la promozione e la fruizione della tratta Fabriano - Pergola tra Regione Marche e Fondazione FS prevede l’impegno reciproco di un contratto triennale per la realizzazione di corse turistiche con convogli d’epoca sino al 2024. Nel 2023, inoltre, inizieranno i lavori per la riqualificazione delle ex Officine di Fabriano, che saranno trasformare in Polo Museale, con una porzione adibita al rimessaggio delle locomotive a vapore. L’obiettivo è di favorire la fruizione dei locali dell’antico Deposito Locomotive da parte dei passeggeri dei treni storici in transito da Ancona a Pergola. La ferrovia che collega Fabriano a Pergola, lunga 31.6 km, è l’11esima linea turistica inserita nel progetto Binari senza Tempo.

La Subappennina Italica, nacque come parte di un progetto più ampio che avrebbe dovuto unire direttamente l'area marchigiana a quella romagnola con capolinea Sant’Arcangelo di Romagna. Il tronco tra Fabriano e Pergola fu aperto il 28 aprile 1895; tre anni dopo la linea fu prolungata da Pergola a Urbino. Nel 2013, a causa di una frana, la linea venne interrotta ed il servizio sostituito da bus. La riapertura della linea, in chiave turistica, è avvenuta il 26 settembre del 2021 con un treno storico cha ripercorso l’intera relazione da Fabriano a Pergola dopo 8 anni di sospensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sognare viaggiando su treni d'epoca: il programma 2022 nelle Marche

AnconaToday è in caricamento