Segnalazioni Piano

Degrado e inciviltà capolinea Piazza Ugo Bassi: Ankon civica rilancia la sua proposta

Scritte, imbrattamenti, rifiuti, orina e ritrovo di facinorosi, azioni favorite dalle mura che nascondono la vista. Nessun interesse dalla passata Amministrazione. Delle dieci sedute originarie cinque sono state distrutte nel 2017 e le ultime cinque sono state sradicate da terra dai vandali. Ankon Civica ne ha parlato con il Sindaco mentre in settimana vedrà l'Assessore Berardinelli e attende un incontro con l’Assessore alla Mobilità e al Trasporto Pubblico Zinni per affrontare la situazione con una sua proposta. Presto sopralluoghi al Piano e alle Grazie.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il problema va ben oltre le sole sedute divelte, il degrado, le mura imbrattate. Il luogo ben si presta a tali azioni lesive del decoro e dei beni comuni a causa della mancanza di visibilità. Infatti i “toroidi” sono stati progettati in modo da nascondere dalla strada (lato edifici piazza Ugo Bassi) i marciapiedi e le pensiline interne la zona bus. Ogni azione è nascosta alla vista. Da qua gli atti vandalici. Non sono sufficienti le telecamere, sono necessari interventi di rimozione di tutto ciò che nasconde le azioni contro il bene pubblico. Da questa considerazione la proposta di Ankon Civica di “rivedere” il “toroide” in questione: rimuovere il muro che nasconde il degrado in questione, mantenere solo la pensilina verticale e le colonne, installare semplici panche in marmo difficilmente danneggiabili e “lavabili” (ce ne sono tante nei magazzini comunali) e fornire l’intero centro scambiatore di grossi cesti rifiuti. Ciò porterebbe visibilità alla zona dalla strada ed inoltre consentirebbe anche di allargare la stretta via tra il centro scambiatore e il marciapiede lato ex edicola di piazza Ugo Bassi che causa code di veicoli sia da via Torresi/Montagnola che da V.le G.Bruno. In allegato alcuni dettagli fotografici. Daniele Ballanti di Ankon Civica il 28-6-23 ha protocollato una richiesta al nuovo Sindaco Daniele Silvetti e agli Assessori competenti contenente un centinaio di criticità suddivise per aree tematiche (verde, mobilità, trasporto pubblico, degrado, piazza Ugo Bassi, inclusione, ecc…..) e, per ognuna di esse, delle azioni suggerite, gli obiettivi da raggiungere e le azioni di verifica. A tal fine in calendario una serie di incontri con i diversi Assessori. Per il capolinea vandalizzato, dopo averne parlato con il Sindaco Daniele Silvetti, la certezza che uno dei prossimi sopralluoghi nei quartieri sarà dedicato al Piano San Lazzaro, alla piazzetta ex-Cinci e alle Grazie, zone con problematiche di degrado oggetti di interesse da Ankon Civica e dal Comitato di Via Torresi da diverso tempo. Daniele Ballanti Presidente di Ankon Civica Verde e Popolare Portavoce del Comitato di Via Torresi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado e inciviltà capolinea Piazza Ugo Bassi: Ankon civica rilancia la sua proposta
AnconaToday è in caricamento