← Tutte le segnalazioni

Incidenti stradali

Pensionato si ferisce sulla pista ciclabile: «Quello scalino salvapedoni ammazza i ciclisti»

Redazione

Via Guglielmo Marconi · Rione degli archi

La pista ciclabile degli Archi ha fatto un’altra “vittima”. Domenica mattina il signor Bonifacio Cafarelli, pensionato di 76 anni, ex tecnico della Motorizzazione civile, è caduto mentre in bicicletta stava raggiungendo gli amici. 

«Colpa dello scalino salvapedoni, in corrispondenza della fermata del bus, che rischia di trasformarsi in ammazza-ciclisti - racconta -. Era la prima volta che la percorrevo, lo scalino è alto pochi centimetri, è invisibile e non ha una pitturazione adeguata per essere rilevato a distanza. Per fortuna andavo piano, non mi sono fatto troppo male, ho delle ferite superficiali al braccio e alla gamba, ma non ho avuto bisogno di andare al pronto soccorso.  E non ho danneggiato la ruota, dunque non ho interesse a chiedere un risarcimento al Comune. Ma sarebbe bene segnalare il pericolo. La pista non è stata realizzata per soddisfare una necessità dei cittadini, non è funzionale e infatti è sempre vuota perché Ancona, con i suoi saliscendi, non si presta al ciclismo». 

Bonifacio Cafarelli  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tutto sembra che una pista ciclabile

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento