Giovedì, 16 Settembre 2021
social

Calcioni marchigiani: la ricetta completa

L'odore inebriante durante la loro preparazione spesso era il "benvenuto" nella casa dei nonni

Foto tratta da "Destinazione Marche"

Tipici della provincia di Macerata, particolarmente del territorio del Comune di Treia, ove nella terza domenica di maggio si celebra la Sagra del Calcione, possono essere serviti come secondo o come dolce per il caratteristico sapore dolce e leggermente piccante (spiccato sapore di formaggio). I Calcioni però sono conociuti e apprezzati anche in provincia di Ancona, come nelle zone di Arcevia e Serra San Quirico. 

Ingredienti (turismo.marche.it):

  • pasta sfoglia,
  • farina di grano,
  • uova,
  • pecorino,
  • zucchero
  • olio

Procedura

dopo aver preparato il disco di pasta sfoglia, spesso un centimetro e del diametro di circa dieci centimetri, si colloca al centro l'impasto formato da farina di grano, uova, formaggio pecorino, zucchero e olio.  Quindi si racchiude  il disco su se stesso, praticando sulla sommità del medesimo un taglio, in modo da consentire, durante la cottura, la fuoriuscita parziale del ripieno. Si cuoce a forno caldo.

Foto: Destinazione Marche

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioni marchigiani: la ricetta completa

AnconaToday è in caricamento