rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
social

Il pianista nel Maggiolone e le visite guidate: anconetani innamorati di "Portonovo in fiore"

Dalle visite guidate alla chiesa romanica di Santa Maria alle escursioni accompagnate dagli esperti del Circolo Pungitopo di Legambiente, con la collaborazione degli specialisti del parco del Conero

ANCONA - “Portonovo in fiore”, sold out l'iniziativa che si è svolta nel fine settimana, organizzata dall'Amministrazione comunale. Dalle visite guidate alla chiesa romanica di Santa Maria alle escursioni accompagnate dagli esperti del Circolo Pungitopo di Legambiente, con la collaborazione degli specialisti del parco del Conero.

Molto apprezzati gli appuntamenti musicali che si sono svolti presso il Lago Grande, nell'area adiacente al Mercato di fiori, piante e artigianato, iniziati sabato con l'esibizione del Nino Rota Ensemble e conclusi ieri pomeriggio con il concerto di Archi dell'Accademia musicale di Ancona, e sulle spiagge della baia. Particolarmente apprezzato il pianista nel maggiolone, Omar Conti,presente in spiaggia in entrambe le giornate e accompagnato da una violinista. Curiosità per il laboratorio stone balance, un'“arte” che caratterizza Portonovo da tempo; bene anche la parte gastronomica, lo street food andato a ruba, e hanno lavorato a pieno ritmo tutti i bar e ristoranti.

Le 8 corse aggiuntive della linea speciale dedicata con partenza da Ancona (piazza Ugo Bassi) hanno visto salire a bordo 233 passeggeri nella giornata di sabato e 225 nella giornata di domenica: in media, circa 30 persone per ogni corsa. È stata frequentatiata anche la navetta Parcheggio-Baia, tale da richiedere l’inserimento di un bus aggiuntivo nella giornata di sabato 1e di due bus aggiuntivi nella giornata di domenica 2, con numerose corse supplementari rispetto a quelle programmate.

Due giorni dei bellezza nella Natura, così come auspicato, complice un meteo favorevole (eccezion fatto per un breve scroscio di pioggia sabato pomeriggio) e la collaborazione dei visitatori che hanno fatto il possibile per rinunciare all'utilizzo dell'auto, raggiungendo la baia con il bus navetta o con i bus provenienti dalla città.

Ma è stato anche boom di multe

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pianista nel Maggiolone e le visite guidate: anconetani innamorati di "Portonovo in fiore"

AnconaToday è in caricamento