La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

Sono arrivati velieri storici e yacht di lusso. Ora è la volta della supernave da crociera

Le Bouganville in navigazione

In porto arriverà un gioiello galleggiante, quasi nel vero senso della parola. Mercoledì 28 agosto attraccherà, per la prima volta ad Ancona, la crociera “luxury” Le Bougainville. La nave, della compagnia di navigazione francese Ponant, è considerata fra le più esclusive al mondo del settore. Forte il legame della compagnia con il porto dorico dove ha fatto costruire, nel cantiere Fincantieri, una serie di quattro navi, fra cui anche Le Lyrial, consegnata nel 2015, che è tornata ad Ancona l’anno scorso come crociera. 

Le Bougainville, consegnata ad aprile 2019, è la terza nave costruita nello spirito della nuova serie di Ponant e nei primi mesi ha viaggiato verso Seychelles, Madagascar, Comore, Mauritius, Zanzibar, per approdare nel mar Mediterraneo durante l’estate. Con sei ponti, una lunghezza di 131 metri, è dotato di attrezzature innovative ed ecocompatibili, uno yacht da crociera con sole 92 cabine dal design elegante e spaziose che, insieme alle aree lounge, consentono di vivere un viaggio raffinato e speciale che si arricchisce anche della presenza della Blue Eye, una sala subacquea multisensoriale dove i passeggeri possono scoprire e sperimentare il mondo sottomarino. A bordo ci saranno 294 persone di cui 184 crocieristi e 110 componenti dell’equipaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento