rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
social Genga

Abbazia di San Vittore: il misterioso simbolo vicino all'altare

Un luogo mistico, che custodisce un mistero. L'abbazia chiusa tra i monti marchigiani

GENGA - L' abbazia di San Vittore delle Chiuse custodisce un mistero ancora irrisolto: nei pressi dell'altare, sulla porta al lato sinistro, è scolpito un simbolo che somiglia a un "8", ma si tratterebbe dell' "infinito" rovesciato. Gli studiosi, come riporta il portale Destinazione Marche (blog ufficiale sul Turismo della Regione) non hanno ancora trovato una spiegazione. Tra le ipotesi sull'"autore", la pià plausibile porta ai cavalieri templari. Secondo alcune teorie, rimanda alla possibilità di avvicinarsi all'infinito (Dio) grazie alla fede. 

L'edificio è in stile romanico e risale al X secolo. Dedicata a San Vittore. Pare che "alle chiuse" derivi dal fatto che è circondata (e quindi chiusa) da montagne. IL complesso attuale è una ricostruzione risalnete al XIV secolo circa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbazia di San Vittore: il misterioso simbolo vicino all'altare

AnconaToday è in caricamento